Browsing Category

panettone

CUKÒ/ HOME MADE/ INTOLLERANZE, ALLERGIE/ panettone/ pepe bianco/ PRIMI PIATTI/ RICICLO INGREDIENTI/ RICOTTA/ riso/ RISOTTI/ ROSMARINO/ senza burro/ Senza categoria/ senza lievito/ senza uova/ uvetta sultanina

RISOTTO AL PANETTONE COTTO AL CUKÒ

Livello di difficoltà : ☆ 

Categoria piatto unico, adatte ai bambini, RISO, riciclo ingredienti, CUKÒ, Panettone, prodotti home made, RICOTTA, RUSTICO, ricette AUTUNNO/INVERNO, pepe bianco, HOME MADE, VINO BIANCO, Primi
Tempo di preparazione 20min
Tempo di cottura 18min
Porzioni Per 2 persone
UTENSILI
Cukò imetec ( boccia / pala mescolatrice )
Tostiera
Tagliere
Coltello
INGREDIENTI
230ml acqua o brodo vegetale caldo
20ml vino bianco secco
100gr riso Carnaroli
1cucchiaio di uvetta sultanina
1 fetta di panettone
Pepe bianco
100gr ricotta fresca
Portiamo in tavola una nuova ricetta nell’arte del riciclo creando un piatto a garanzia di autentica bontà,
semplicità e successo servendo un primo cremoso,delicato,leggero e raffinato preparato in pochi minuti servendoci dell’abile cukò.
Un riciclo creativo dall’aspetto elegante
e gusto sopraffino.
Vediamo quindi insieme come si prepara…
PROCEDIMENTO
All’interno della boccia del cukò inserita la pala mescolatrice versate il riso facendolo tostare
1min/vel.2 /100°C
Aggiungete vino bianco facendolo sfumare senza tappare il coperchio,dopo 1min aggiungete
acqua o brodo caldo impostando Vel 3/100°C/18min.
A 5min dalla fine aggiungete la ricotta e l’uvetta sultanina.
Ultimato la cottura impiattate decorando in superficie con dadolata di panettone tostato,pepe bianco e rosmarino a profumazione.
Portate in tavola e buon appetito!

CACAO/ CAFFÈ/ CANNELLA/ DOLCI/ DOLCI AL CUCCHIAIO/ FESTE/RICORRENZE/ HOME MADE/ menta/ Natale/ panettone/ Panettone riciclato/ pastorizzate/ RICICLO INGREDIENTI/ RICOTTA/ rum/ Senza categoria/ TIRAMISù/ UOVA/ vigilia di Capodanno/ zucchero a velo

TIRAMISÙ IN COPPA PANETTONE E RICOTTA

Livello di difficoltà : ☆ 

Categoria CAFFÈ, Dolci, FARINA MANITOBA, CANNELLA, prodotti home made, RICOTTA, ricette per vegetariani, ricette AUTUNNO/INVERNO, coppapasta rotondo, LIEVITO DISIDRATATO PER LIEVITATI, HOME MADE, uvetta sultanina, DOLCI AL CUCCHIAIO, RACCOLTA DI LIEVITATI CON LIEVITO SECCO, Tiramisù, uova pastorizzate, riciclo ingredienti, Panettone, menù per le feste, zucchero a velo, FRIGO, LATTICINI, CACAO, UOVA, BURRO
Tempo di preparazione 30min+raffreddamento in frigo 6h
Tempo di cottura 10min per pastorizzale le uova
Porzioni 3 coppe
UTENSILI
2terrine
Coppapasta rotondo
Bilancia pesa alimenti
Spatola in silicone
Setaccio
Frusta elettrica
3 coppe in cristallo
Coltello
Tagliere
INGREDIENTI
200gr ricotta fresca
1pizzico di cannella
2uova
20 ml rum
1/2 panettone veloce home made ( v.ricetta )

https://www.fantasiediilaria.ifood.it/2016/12/panettonevelocehome-made.html

1/2 bicchiere di caffè zuccherato
Foglioline di menta fresca
Cacao amaro in polvere
Abbiamo salutato l’anno vecchio e accolto l’anno nuovo augurandoci speranzosi come ogni anno che quello che vivremo possa essere migliore di quello che ci siamo lasciati alle spalle…
Parlando di cibo immagino che come fu nel 2016 sicuramente anche in questo 2017 avrete avuto porzioni di cibo avanzato tra questi panettoni probabilmente ancora impacchettati che ve
li ritrovate per casa e state rimuginando sul come,dove e quando consumarli perché a breve giungerà la cara Epifania e si sà tutte le feste porta via…”Sbarazziamoci”dunque dei panettoni avanzati ma guai a buttarli…Ricicliamoli in un dolce che più lo mandi giù e più ti…TIRAMISÙ ??
La ricetta è ora disponibile sul mio blog!
Un saluto e alla prossima golosità!

PROCEDIMENTO

Per la mia ricetta di riciclo ho utilizzato il mio panettone veloce home made ( v.ricetta )

https://www.fantasiediilaria.ifood.it/2016/12/panettonevelocehome-made.html

se non di produzione propria andate ad utilizzare ovviamente panettoni indutriali preferibilmente aperti da qualche giorno.
Per prima cosa preparate il caffè all’incirca
1/2 bicchiere da tavola.
All’interno di una terrina montate i tuorli d’uovo (tenendo da parte gli albumi)con lo zucchero a velo,aggiungete rum,cannella in polvere e ricotra fresca.
Pastorizzate le uova ponendo la terrina sopra pentolino con acqua in ebollizione per 15min mescolando spesso il composto.
In una seconda terrina frullate a neve ben ferma con succo di limone le chiare d’uovo quindi amalgamatele bene al composto pastorizzato in precedenza.
Tagliate a fette di medio spessore il Vostro panettone e mediante uso di coppapasta rotondo ricavate dei cerchi perfetti di panettone che utilizzerete all’interno di coppe a creazione degli strati.
Distribuite all’interno di coppetta in cristallo uno strato di crema di uova e ricotta,adagiate il panettone coppato che bagnerete con il caffè,spalmate crema d’uovo e continuate in questo modo fino a raggiungere il bordo della coppa coprendo l’ultima fetta di panettone con crema.
Con queste dosi io ho ottenuto 3 coppe contenenti l’uno
4 strati di fette di panettone coppato.
Riponete in frigo a riposo per almeno 6 ora e poco prima di servire spolverizzate la superficie del dolce con cacao amaro in polvere.
Decorate a piacere con fogliolina di menta fresca e servite in tavola.
Buon appetito!

CONSIGLI UTILI 
Potrete decidere di prepararlo anche il giorno prima della consumazione.
Consumate entro 2gg.

BURRO/ CANNELLA/ COTTURA/ DOLCI/ FARINA MANITOBA/ FESTE/RICORRENZE/ FORNETTO ESTENSE/ gas/ HOME MADE/ LATTE/ LIEVITI/ MANDORLE/ MELE/ Natale/ panettone/ Per dolci/ RACCOLTA DI RICETTE/ RICICLO INGREDIENTI/ rum/ Senza categoria/ UOVA/ zucchero a velo

TORTA PANETTONE,MELE E MANDORLE COTTA AL FORNETTO ESTENSE

Livello di difficoltà : ☆ 

Categoria Dolci, adatte ai bambini, LIEVITO PER DOLCI, FARINA MANITOBA, CANNELLA, prodotti home made, VANIGLIA, merenda, FRUTTA SECCA, ricette per vegetariani, ricette AUTUNNO/INVERNO, RACCOLTA DI RICETTE CON LE MELE, HOME MADE, uvetta sultanina, MELE, RACCOLTA DI LIEVITATI CON LIEVITO SECCO, LIMONE, SPEZIE, LATTE, riciclo ingredienti, Panettone, sale, menù per le feste, zucchero a velo, RUSTICO, rum, colazione, FORNETTO ESTENSE, TORTE, UOVA, MANDORLE

Tempo di preparazione 1h
Tempo di cottura 50min
Porzioni 4-6 persone
UTENSILI
terrina
Bilancia
Spatola in silicone
Fornetto estense 30cm
Teglia rotonda in alluminio
Carta forno
Coltello
Tagliere
Setaccio
INGREDIENTI
1/2 panettone veloce home made ( v.ricetta )

https://www.fantasiediilaria.ifood.it/2016/12/panettonevelocehome-made.html

1pizzico di sale
1pizzico di cannella
2uova
90ml latte
200gr farina manitoba
1cucchiaino di lievito per dolci
150gr zucchero a velo
1cucchuai succo di limone
2cucchiai di rum
4 mele renette
granella di mandorle qb
Zucchero a velo
Oggi 31 dicembre 2016 pubblico l’ultima ricetta dolce
a ricordo di un anno fatto di fatiche,momenti tristi
e attimi di felicità.
Con l’augurio che per Tutti l’anno nuovo possa essere colmo
di speranza e amore vi saluto lasciandoVi alla mia dolce ricetta che saprà deliziarvi e stupirVi per la sua bontà oltre che nella creatività in merito all’uso degli ingredienti di riciclo che la fanno protagonista.
Morbida,profumata,croccante ed equilibratamente dolce;
cotta magistralmente all’interno del magico fornetto estense;
Il panettone avanzato non è mai stato così buono!
Vi aspetto nell’anno che verrà!
Felice San Silvestro a tutti Voi!
PROCEDIMENTO
Tagliate a fette di medio spessore(come se tagliaste il pane)il vostro panettone;meglio sarebbe se fosse di Vostra produzione.

https://www.fantasiediilaria.ifood.it/2016/12/panettonevelocehome-made.html

Disponete dunque le fette di panettone come base all’interno di teglia rotonda in alluminio foderata con foglio di carta forno andando a ricoprire ogni spazio vuoto in teglia.
Pressate con le mani leggermente le fette in modo tale che non vi siano “onde”.
Versate a giro sulle fette di panettone il rum e sbucciate le mele renette eliminando torsolo e semi.
Tagliate le mele al coltello in fettine sottili disponendole a raggiera sulla base di panettone.
Irroratele con succo di limone per evitare che scuriscano mentre andrete a creare l’impasto che le sigillerà.
Aprite in una terrina capiente le uova e semplicemente con una spatola amalgamatele con lo zucchero a velo.
Aggiungete farina manitoba setacciata con
il sale,cannella in polvere alternando con l’aggiunta di latte.
Amalgamate bene il composto quindi aggiungete infine un cucchiaino di lievito per dolci passato a setaccio.
Amalgamato bene gli ingredienti tra loro versate l’impasto in modo uniforme sopra le mele distribuendolo su tutta la superficie della torta.
Decorate infine con mandorle tagliate a tocchetti
al coltello.
Preriscaldato su fornello piccolo della cucina il magico fornetto estense posizionate Ia teglia su supporto quadrato,chiudete con apposito coperchio mantenendo
i fori chiusi e fate cuocere a fiamma media per 50min.
Prima di spegnere controllate la cottura con stecchino attraverso uno dei fori del coperchio.
A cottura ultimata spegnete e sformate la torta su apposita gratella per farla freddare completamente.
Una volta fredda spolverizzate a piacere con zucchero a velo e servita su di un’alzata o piatto da dolce portate in tavola. Tagliate a fette…Sentirete che bontà!

arancia/ BURRO/ di birra/ DOLCI/ FARINA MANITOBA/ FESTE/RICORRENZE/ FRUTTA CANDITA/ HOME MADE/ IMPASTATRICE PLANETARIA KENWOOD KMIX/ LIEVITI/ melassa/ Natale/ panettone/ PRODOTTI DA FORNO/ RACCOLTA DI RICETTE/ RICORRENZE/FESTE/ rustico/ Senza categoria/ UOVA/ uvetta sultanina/ VANIGLIA/ zucchero a velo

PANETTONE”VELOCE”HOME MADE

Livello di difficoltà : ☆ ☆ 

Categoria Dolci, adatte ai bambini, FARINA MANITOBA, prodotti home made, VANIGLIA, merenda, PRODOTTI FORNO, FRUTTA SECCA, ricette AUTUNNO/INVERNO, LIEVITO DISIDRATATO PER LIEVITATI, HOME MADE, RACCOLTA DI LIEVITATI CON LIEVITO SECCO, IMPASTATRICE KENWOOD KMIX, LATTE, Panettone, menù per le feste, zucchero a velo, RUSTICO, IMPASTI VELOCI, colazione, UOVA, BURRO
Tempo di preparazione 7h
Tempo di cottura 40min
Porzioni 6 persone
UTENSILI
planetaria kenwood kmix
Piano di lavoro
Bilancia pesa alimenti
Stampo per panettone
Pennello in silicone
2 Spilloni
pentolino
Cucchiaino
INGREDIENTI
500gr farina manitoba
8gr melassa
1bustina di lievito di birra disidratato
180ml latte tiepido
60ml acqua tiepida
2 uova
75gr burro
30gr uvetta sultanina
30gr arancia candita
1gr sale
160gr zucchero a velo
burro per ungere lo stampo
1tuorlo d’uovo sbattuto e diluito con latte
Oggi ci cimenteremo in una preparazione meno 

MISSION IMPOSSIBLE di quanto potremmo immaginare…

Porteremo in tavola un generoso e soffice panettone delle feste con uvetta sultanina e arancia candita come prevede la tradizione.

Profumato e senza conservanti,

realizzato con solo ingredienti freschi avremo la qualità a portata di mano nella completa garanzia di un prodotto buono e genuino al 100%

Se dunque avete voglia di cimentarvi nella Sua preparazione  potrete trovare ora sul mio blog la ricetta.

Un saluto e alla prossima bontà tutta home made! 

PROCEDIMENTO 
Per prima cosa scaldate acqua e latte al pentolino su fiamma a fuoco basso.
Sciogliete all’interno di planetaria munita di gancio impastatore nel composto acqua – latte tiepidi;
il lievito di birra disidratato insieme alla melassa o
in alternativa il miele.
Aggiungete 400gr di farina manitoba lasciando per dopo la rimanente.
Avviate l’impasto a velocità moderata fino a quando otterrete un impasto liscio,morbido ma compatto.
Ponete a lievitare all’interno di forno spento con
lucina accesa e terrina d’acqua calda posta nella parte bassa dello stesso per 2h.
Trascorsa la prima lievitazione aggiungete
all’impasto lievitato lo zucchero a velo quindi avviate nuovamente la planetaria.
Successivamente aggiungete la rimanente farina per poi versare un uovo alla volta affinché questi vengano assorbiti completamente dall’impasto.
Aggiungete burro morbido poco per volta continuando senza mai arrestare la planetaria.
L’impasto dovrà sviluppare la maglia glutinica,fatelo incordare bene fino a quando risulterà essere ben elastico(a prova di questo provate ad allungare un pezzo d’impasto con le mani fino a farlo velare senza rompersi)e lucido.
Aggiungete in ultimo:
sale,vaniglia,uvetta e arancia candita.
Impastate ancora per un paio di minuti con la planetaria.
Versate l’impasto all’interno di apposito stampo antiaderente preimburrato ponendo a lievitare all’interno di forno spento con lucina accesa e terrina d’acqua calda posta nella parte bassa dello stesso fino a quando raggiungerà il bordo dello stampo.
Ci vorranno all’incirca 4h.
Trascorsa anche la seconda e ultima lievitazione estraete l’impasto dal forno che preriscalderete alla temperatura di 180° .
Pennellate la superficie dell’impasto con tuorlo d’uovo sbattuto e diluito con latte e giunto il forno a temperatura mantenendo terrina d’acqua calda portate a cottura il panettone.
Appena inizia a dorare la superficie divenendo brunita copritelo con foglio di alluminio e continuate la cottura per un tempo totale di 40min.
A cottura ultimata sfornate il Vostro panettone e poco dopo sformatelo dallo stampo infilzandolo con spilloni capovolgendolo dandogli il dovuto sostegno tra due sopporti lasciando che si raffreddi completamente.
Il giorno seguente impacchettate il Vostro bellissimo dolce che potrete decidere di regalare ai Vostri cari o semplicemente tagliate a fette e gustatevelo con tutta calma…

A tutti Voi Buone Feste!

CONSIGLI UTILI
Conservato il panettone ben coperto e al riparo
da correnti d’aria che diversamente lo farebbero seccare .

BURRO/ di birra/ FARINA MANITOBA/ FRUTTA CANDITA/ HOME MADE/ IMPASTATRICE PLANETARIA KENWOOD KMIX/ latte di soia/ LIEVITI/ panettone/ PRODOTTI DA FORNO/ RACCOLTA DI RICETTE/ RICORRENZE/FESTE/ Senza categoria/ UOVA/ uvetta sultanina/ VANIGLIA/ zucchero a velo

PANETTONE HOME MADE

Livello di difficoltà : ☆ ☆ ☆
Categoria : Dolci, adatte ai bambini, VANIGLIA, merenda, PRODOTTI FORNO, ricette AUTUNNO/INVERNO, HOME MADE, RACCOLTA DI LIEVITATI CON LIEVITO SECCO, IMPASTATRICE KENWOOD KMIX, LATTE, IMPASTI BASE, Panettone, zucchero a velo, RUSTICO, LATTICINI, colazione, UOVA, BURRO
Tempo di preparazione:24h
Tempo di cottura : 45min
Porzioni ottenute: 1kg616gr

UTENSILI:
planetaria kenwood kmix
piano di lavoro
tarocco
bilancia pesa alimenti
stampo per panettone
carta forno
gratella
pentolino
terrina d’acqua
pennello in silicone
foglio d’alluminio
2ferri a maglia

705gr farina manitoba
1bustina di lievito di birra
90ml di latte di soia
120ml acqua tiepida
4 uova grandi o 6 piccole
150gr burro
50gr uvetta
30gr canditi misti
1cucchiaino di vaniglia
2gr di sale
200gr zucchero a velo

1 tuorlo d’uovo sbattuto e diluito con latte

La buona riuscita della Mia ricetta trova posto nel mio cuore e nell’immensa soddisfazione e felicità di essere riuscita a realizzare il dolce più amato e più difficile della tradizione lombarda per le feste di Natale…
Il panettone!
Realizzato senza alcun corso,senza alcun consiglio addirittura modificando completamente la ricetta di un libro ma fondamentale l’aiuto di miei 2 grandi amici in cucina l’impastatrice kenwood kmix e il forno Candy!
Fiera e orgogliosa di boicottare prodotti industriali e dozzinali
W l’autoproduzione ,W l’home made,W le food Blogger ambiziose come me!

Per realizzare il panettone è essenziale l’uso della planetaria,effettuare vari impasti con successive lievitazioni al fine di ottenere in ultimo un impasto ben incordato e lucido.

Se non avete pazienza,abilità ma soprattutto gli strumenti necessari vi sconsiglio di provare a realizzarlo ma se la Vostra tenacia e voglia di fare vi suggeriscono di provare allora realizzate il “Vostro panettone”!
Non rinunciate e create,impastate e divertitevi seguendo i miei suggerimenti della mia ricetta…nulla è impossibile
e:”RICORDATEVI DI OSARE SEMPRE!!!”

PROCEDIMENTO:

◇1IMPASTO ore 23:00
125gr di farina manitoba
90ml di latte
1bustina di lievito di birra

La sera precedente ponete all’interno della terrina della Vostra planetaria il lievito di birra a sciogliere nel latte tiepido scaldato appena al pentolino.
Inserite gancio impastatore e impastate a Vel moderata con 125gr di farina manitoba.
Fate lievitare all’interno di forno spento con terrina d’acqua calda e lucina accesa per tutta la notte.

11h dopo…

◇2 IMPASTO ORE 10:00
aggiungere al primo impasto 60 ml di acqua tiepida e
100gr di farina manitoba

Il giorno dopo riprendete il vostro impasto e aggiungete
60ml di acqua tiepida e 100gr di farina manitoba.
Inserite gancio impastatore e azionate la planetaria a
Vel moderata.
Dovrete ottenere un impasto liscio e compatto.
Riponete nuovamente a lievitare per le successive 2h.

◇3 IMPASTO ORE 12:00
aggiungere all’impasto lievitato 60ml acqua tiepida e
100gr di farina manitoba.

Trascorso tempo di lievitazione riprendete nuovamente la terrina contenente l’impasto lievitato e aggiungete nuovamente altra acqua tiepida e farina.
Far lievitare dopo aver ottenuto come in precedenza impasto liscio e compatto per le successive 3h.

◇4 IMPASTO ORE 15:00
aggiungere all’impasto ottenuto
lo zucchero a velo
vaniglia
uova
burro
farina
sale
uva passa
canditi

Trascorsa successiva lievitazione aggiungere all’impasto lievitato lo zucchero a velo poco per volta aspettando che l’impasto lo assorba completamente.
Aggiungere successivamente un uovo alla volta aspettando anche in questo caso di aggiungere l’uovo successivo prima che il precedente sia stato assorbito completamente dall’impasto.
Aggiungere poco per volta il burro tagliato a pezzetti e fatto ammorbidire a temperatura ambiente aspettando che l’impasto l’assorba.
Impastate ancora aggiungendo sale,vaniglia e la rimanente farina ovvero 380gr.
Fate incordare bene l’impasto che dovrà presentarsi lucido ed elastico.

Aggiungete in ultimo canditi e uvetta.
Fate amalgamare bene gli ingredienti e rovesciate l’impasto su piano di lavoro lavorandolo con l’aiuto di tarocco.
Non aggiungete farina!!!

Riponete l’impasto all’interno di stampo per panettone e ponete a lievitare all’interno di forno spento con lucina accesa e terrina d’acqua calda posta nella parte bassa del forno per 5h o fino a quando il Vostro impasto raggiungerà il bordo dello stampo.

Trascorsa l’ultima lievitazione estraete l’impasto dal forno e pennellate la superficie del Vostro dolce con tuorlo d’uovo sbattuto diluito con latte.

Preriscaldate il forno alla temperatura di 180° e mantenendo terrina d’acqua posta nella parte bassa dello stesso fate cuocere per 1h05min,
appena la superficie del Vostro panettone comincerà a scurire copritelo con foglio di alluminio e proseguite la cottura.

A cottura ultimata fate prova stecchino,sfornate e ponete a freddare infilzando il Vostro panettone con 2ferri a maglia capovolgendolo in modo che i canditi non finiscano sul fondo.

Il giorno successivo tagliate il Vostro bellissimo panettone e gustatevelo assaporandone ogni morso;bontà e piena soddisfazione del Vostro operato.

image

image

image

Scritto con WordPress per Android

CONSIGLIA

Send this to a friend