Browsing Category

pan carrè

ANTIPASTI/ COTTURA/ di birra/ FARINA INTEGRALE/ FARINA MANITOBA/ FORNETTO ESTENSE/ gas/ HOME MADE/ IMPASTATRICE PLANETARIA KENWOOD KMIX/ IMPASTI DI BASE/ INTOLLERANZE, ALLERGIE/ LIEVITI/ MIELE/ pan carrè/ PIZZE/PANE/GRISSINI/ RACCOLTA DI RICETTE/ RICETTE LIGHT/ senza burro/ Senza categoria/ SENZA GRASSI/ senza latte/ senza uova

PAN CARRÈ INTEGRALE HOME MADE AL FORNETTO ESTENSE

Livello di difficoltà : ☆ 

Categoria prodotti home made, OLIO EVO, Antipasti, merenda, PRODOTTI FORNO, ricette per vegetariani, FARINA INTEGRALE, FARINA TIPO 0, LIEVITO DISIDRATATO PER LIEVITATI, HOME MADE, RACCOLTA DI LIEVITATI CON LIEVITO SECCO, snack, senza grassi, IMPASTATRICE KENWOOD KMIX, senza burro, RUSTICO, MIELE, colazione, FORNETTO ESTENSE, PANE, senza uova
Tempo di preparazione 3h57min
Tempo di cottura 30min
Porzioni 650gr
UTENSILI
planetaria kenwood kmix
Piano di lavoro
Bilancia pesa alimenti
Fornetto estense 30cm
Stampo da plumcake 25cm
Carta forno
Gratella
Cucchiaio
Pentolino
Termometro
INGREDIENTI
170gr farina manitoba
230gr farina integrale
1cucchiaino di sale
1 bustina di lievito di birra disidratato
1cucchiaio di miele
60ml olio di oliva
180ml acqua
Oggi ci dedichiamo alla preparazione del pane più consumato tra grandi e piccini nella Sua modalità veloce…
“Apri,farcisci e tosti”!

Dopo lo scandalo “olio di palma” le industrie che lo hanno usato per anni facendocene ingurgitare quantità esasperate utilizzato all’interno di una infinità di prodotti a causa di ciò una mancanza d’informazione;
oggi c’è aria di cambiamento ma nonostante tutto c’è chi è ancora fiero nella più totake ottusità di esserne fedele consumatore.

Il cambiamento all’utilizzo del “famigerato” compare solo verso
la metà di quest’anno;sempre più spesso sulle confezioni dei prodotti troviamo scritto e “ci tengono a sottolinearlo” la non più presenza dell’olio di palma bombardandoci anche negli spot pubblicitari quando prima lo usavano come se non ci fosse un domani…
Al suo posto ora troviamo “l’olio di girasole” che cerro non si può paragonare a un buon olio di oliva o extravergine.

A questo improvviso cambiamento mi sorge una domanda spontanea anzi due…
Perché non usarlo prima?!e…Siamo sicuri che non continuino in realtà ad utilizzarlo?!

Da buona,orgogliosa e fiera(di esserlo) Foodblogger
Io nel dubbio continuo con la mia autoproduzione sapendo che quello che uso è nell’effettivo quello che il mio corpo mangerà e assimilerà a continuità dei miei anni avvenire.

Se anche Voi avete voglia di Vero cambiamento provate a cimentarvi nella semplicità della Sua preparazione che troverete visitando il mio blog!

Convertitevi non al mio pane ma al Vostro pane quello che con tanto amore potrete realizzare e gustare!
Siate consumatori attenti siate più Autonomi non Automi!
Un saluto e alla prossima ricetta!

PROCEDIMENTO

All’interno di terrina o planetaria munita di gancio impastatore versate acqua tiepida dove in aggiunta al lievito di birra disidratato e sl miele lo scioglierete,
Aggiungete miscela di farine,olio di oliva e avviate l’impasto a velocità moderata.
Verso la fine aggiungete il sale.
Date forma tondeggiante al Vostro impasto quindi ponete a lievitare all’interno di forno spento con lucina accesa e terrina d’acqua calda posta nella parte bassa dello stesso per 2h.
Trascorso tempo di lievitazione rovesciate l’impasto su piano di lavoro ed effettuato un paio di pieghe date forma di rotolo.
Trasferite l’impasto all’interno di stampo da plumcake foderato con foglio di carta forno e ponetelo a lievitare all’interno di forno spento con lucina accesa e terrina d’acqua calda per 1h successiva o per il tempo necessario affinché l’impasto raggiunga bordo stampo.
Trascorsa anche la seconda e ultima lievitazione preriscaldate questa volta il fornetto estense su fornello medio della cucina e giunto a temperatura di 200° portate a cottura al suo interno posizionando lo stampo su supporto quadrato.
Fate cuocere per circa 30min.
A cottura ultimata spegnete la fiamma e sformate il pane su gratella per farlo freddare.
Una volta freddo tagliate a fette e consumate a piacere.
Buon appetito!

a vapore/ CARNI/ COTTURA/ fave/ gas/ HOME MADE/ INTOLLERANZE, ALLERGIE/ maiale/ padella/ pan carrè/ pancetta/ PIATTI UNICI/ PIZZE/PANE/GRISSINI/ PRIMI PIATTI/ ROSMARINO/ senza burro/ Senza categoria/ senza latte/ senza uova/ VAPORIERA ELETTRICA

CREMA DI FAVE ALLA PANCETTA CROCCANTE

Livello di difficoltà : ☆ 

Categoria adatte ai bambini, prodotti dell’orto, pepe nero, prodotti home made, prodotti biologici, OLIO EVO, pancetta, ricette AUTUNNO/INVERNO, coppapasta rotondo, CREME VEGETALI, HOME MADE, verdure congelate, cottura a vapore, Primi, fave, senza burro, RUSTICO, PANE
Tempo di preparazione 30min
Tempo di cottura 20min
Porzioni 1 persona
UTENSILI
vaporiera elettrica
Padella
Coppapasta rotondo
Forbice
Frullatore ad immersione kenwood
INGREDIENTI
350gr fave dell’orto precotte e congelate
2 fette di pancetta
1 fetta di pan carré home made (v.ricetta )

https://www.fantasiediilaria.ifood.it/2016/03/pan-carre-home-made-con-lievito-madre.html

Pepe nero
Olio d’oliva
Una delicata crema vegetale è quello che ci vuole per riscaldarci senza però intristire i palati e diminuire l’appetito.
Il piatto di oggi vi impegnerà pochissimo essendo anche di facile realizzazione.
Per saperne di più non vi resta che venire a curiosare direttamente sul mio blog!
Un saluto e alla prossima ricetta!

PROCEDIMENTO

Ponete le fave congelate all’interno di vaporiera elettrica nell’apposito cestello portandole a cottura per 20min.
A cottura ultimata spegnetele facendole riposare qualche minuto.
Nel frattempo portate a cottura all’interno di padella antiaderente o in pietra la pancetta con un cucchiaio d’olio tagliata a striscioline sottili con le forbici.
Fatele ben dorare affinché risultino croccanti e dorate.
Mentre la pancetta cuoce sgranate le fave eliminando
la loro buccia.
Tenendo da parte qualche fave intera che servirà a decorazione del piatto frullate le restanti con frullatore ad immersione allungando la crema con il loro brodo che sarà stato raccolto dalla vaschetta posta sotto il cestello.
Insaporite con aromi e spezie.
Tagliate con coppapasta rotondo una fetta di pan carré home made ( v.ricetta )

https://www.fantasiediilaria.ifood.it/2016/03/pan-carre-home-made-con-lievito-madre.html

e doratela nel tostapane.
IMPIATTAMENTO:
Versate la crema in un piatto fondo.
Ponete al centro il cerchietto di pane sopra al quale distribuirete i ciuffetti di pancetta.
Completate arricchendo il piatto con fave intere,
pepe nero e olio extravergine di oliva a filo.
Portate in tavola e buon appetito!

COTTURA/ di birra/ FARINA INTEGRALE/ FARINA MANITOBA/ FORNETTO ESTENSE/ gas/ HOME MADE/ IMPASTATRICE PLANETARIA KENWOOD KMIX/ INTOLLERANZE, ALLERGIE/ LIEVITI/ melassa/ OLIO DI MAIS/ pan carrè/ Pasta Madre/ PIZZE/PANE/GRISSINI/ RACCOLTA DI RICETTE/ RICETTE LIGHT/ senza burro/ Senza categoria/ senza latte/ SNACK/ STAR BENE A TAVOLA/ UOVA

PAN CARRÈ INTEGRALE LIGHT CON PASTA MADRE COTTO IN FORNETTO ESTENSE

Livello di difficoltà : ☆
Categoria senza grassi, olio di mais, IMPASTATRICE KENWOOD KMIX, adatte ai bambini, FARINA MANITOBA, senza burro, RUSTICO, ricette per vegetariani, FARINA INTEGRALE, LIEVITO DISIDRATATO PER LIEVITATI, colazione, HOME MADE, FORNETTO ESTENSE, UOVA, snack
Tempo di preparazione 4h
Tempo di cottura 45min
Porzioni 850gr

UTENSILI
Planetaria kenwood kmix
Piano di lavoro
Bilancia pesa alimenti
Fornetto estense 30cm
Stampo rotondo 20cm alluminio bordi alti
Gratella
Pennello in silicone
Carta forno

INGREDIENTI
250gr farina integrale
250gr farina manitoba
3gr lievito di birra
100gr di pasta madre rinfrescata
1gr sale
40ml olio di mais
35ml melassa
Olio di mais per lo stampo

Oggi andiamo a realizzare una sofficissima pagnotta integrale di pan carré realizzata con pasta madre con aggiunta di pochi grammi di lievito di birra disidratato per accelerare la lievitazione.
L’impasto è stato realizzato con farina integrale miscelata alla farina manitoba per renderlo più soffice e leggero soprattutto nella fase di lievitazione;niente derivati del latte e povero di grassi;solo un tuorlo d’uovo sbattuto e diluito con acqua per pennellare la superficie del pane al fine di ottenere una delicata doratura.
La cottura ovviamente realizzata all’interno del magico fornetto estense.
Vediamo quindi come si prepara…

PROCEDIMENTO
La sera precedente all’impasto andiamo a rinfrescare il nostro lievito madre.
Il giorno seguente preliaviamo quantità necessaria di pasta madre e insieme a pochi grammi di lievito di birra e alla melassa andiamo a scioglierla all’interno di terrina capiente o planetaria in acqua tiepida.
Munita la nostra planetaria di gancio impastatore andiamo ad aggiungere le farine e olio di mais quindi azioniamo la macchina a velocità moderata e facciamo impastare aggiungendo in ultimo il sale.
L’impasto ottenuto dovrà essere liscio e compatto.
Lasciamo lievitare lall’interno della stessa terrina per 2h.

Trascorsa la prima lievitazione effettuiamo su piano di lavoro un paio di pieghe quindi adagiamo all’interno di stampo rotondo dai bordi alti in alluminio foderato nella base con foglio di carta forno a misura leggermente oliata pennellando leggermente di olio anche i bordi dello stesso.
Lasciamo lievitare fino al raggiungimento del bordo stampo per circa 2h.
Fate incisione a croce con coltello dalla lama affilata sull’impasto.

Trascorsa anche la seconda e ultima lievitazione preriscaldiamo su fornello piccolo della cucina il fornetto estense e posizioniamo al suo interno il nostro stampo contenente l’impasto lievitato dopo averlo pennellato in superficie con tuorlo d’uovo sbattuto e diluito con acqua.
Mettiamo il coperchio e facciamo cuocere per
45min a 180°;temperatura che prenderemo durante la cottura con apposito termometro.

A cottura ultimata sformiamo la nostra sofficissima e ben cotta pagnotta ponendola a freddare completamente su gratella.
Una volta fredda tagliate a fette e consumate a piacere.
Buon appetito!

image

image

di birra/ FARINA MANITOBA/ HOME MADE/ IMPASTATRICE PLANETARIA KENWOOD KMIX/ INTOLLERANZE, ALLERGIE/ LIEVITI/ MIELE/ OLIO DI MAIS/ pan carrè/ Pasta Madre/ pietra refrattaria/ PIZZE/PANE/GRISSINI/ PRODOTTI DA FORNO/ RACCOLTA DI RICETTE/ RACCOLTA PANE CON PASTA MADRE/ RICETTE LIGHT/ senza burro/ Senza categoria/ senza latte/ senza uova/ SNACK

PAN CARRÈ HOME MADE CON LIEVITO MADRE

Livello di difficoltà : ☆ ☆
Categoria : olio di mais, adatte ai bambini, Antipasti, merenda, Salati, PRODOTTI FORNO, ricette per vegetariani, FARINA TIPO 0, LIEVITO DISIDRATATO PER LIEVITATI, HOME MADE, snack, IMPASTATRICE KENWOOD KMIX, senza grassi, senza burro, RUSTICO, ZUCCHERO DI CANNA, senza uova, colazione, PANE
Tempo di preparazione:3h20min
Tempo di cottura : 45min
Porzioni ottenute: 828gr

UTENSILI
planetaria kenwood kmix
piano di lavoro
carta forno
stampo da plumcake foderato con carta forno

INGREDIENTI:
500 gr farina manitoba
220 ml acqua
100gr pasta madre rinfrescata la sera precedente
1/2 bustina lievito di birra ovverro 4gr
25 ml olio di semi di mais
1cucchiaio rasodi miele d’acacia 20gr
1 cucchiaino di sale

Oggi vedremo come si realizza il pane più consumato da grandi e piccini per realizzare il classico,semplice
(che a dire il vero non mangio da una vita)toast sto parlando del PAN CARRÈ!
Fette di pane bianco morbide,con poca crosta e leggero.

Se ne trovano di diversi marchi negli scaffali dei centri commerciali;confezionato e venduto in sacchetti celophanati;
tagliato a fette di medio spessore;usato non solo per preparare “panini veloci” ma anche tramezzini,girelle salate ecc…

Il pane sappiamo bene tutti è l’ingrediente base nella nostra alimetazione e quando poi è così semplice si “sposa” bene con tutto sia con farce dolci che salate,ma attenzione!Il Mio Pan Carrè ha una marcia in più!

Ho realizzato l’impasto senza burro,senza latte,poco lievito di birra ma comunque essenziale per dare forza alla mia pasta madre rinfrescata la sera precedente soprattutto per ridurre al minimo i tempi lunghi di lievitazione,utilizzando al tempo stesso poco lievito seppur naturale,ottenendo così un prodotto rustico,sano e firmato home made.
Vediamo quindi come si prepara…

PROCEDIMENTO
La sera precedente come avete ormai imparato rinfrescate il lievito madre,ponendolo a lievitare al coperto.

Il giorno seguente versate all’interno di terrina o planetaria munita di gancio impastatore l’acqua tiepida dove andrete a sciogliervi insieme al miele il lievito di birra e la pasta madre.

Aggiungete farina,olio di mais e in ultimo durante l’impasto il sale.
Fate impastare la macchina a Vel moderata per un tempo di 5min.
L’impasto sarà liscio ed elastico;fate lievitare all’interno della stessa terrina per 1h in forno spento con lucina accesa e pentolino d’acqua calda.

Trascorso tempo di lievitazione rovesciate l’impasto su piano di lavoro non infarinato ed effettuate un paio di pieghe,date forma di un rotolo e adagiandolo all’interno di stampo da plumcake foderato con foglio di carta forno,ponete a lievitare all’interno dil forno spento con lucina accesa e terrina d’acqua calda posta nella parte bassa dello stesso per circa 1h30min o fino a quando il Vostro impasto raggiungerà il bordo dello stampo.

Trascorsa anche la seconda e ultima lievitazione estraete l’impasto dal forno che preriscalderete alla temperatura di 180° mantenendo terrina d’acqua, giunto a temperatura infornate il pane facendolo cuocere all’interno dello stampo per 30min,ma coprendo la parte superiore con carta stagnola dopo 20min e mantenendolo fino a cottura ultima.
Successivamente andate a sformarlo mantenendo foglio di carta forno quindi adagiandolo su pietra refrattaria continuate la cottura per i successivi 15min per un tempo totale di 45min.

A cottura ultimata estraete delicatamente il Vostro Pan Carrè dal forno e ponetelo a freddare su gratella per dolci eliminando foglio di carta forno.
Ora che il pane si è finalmente freddato tagliate a fette e consumate a piacere ? Buon appetito!

image

Scritto con WordPress per Android

CONSIGLIA Polpette di ceci e cicoria

Send this to a friend