Browsing Category

RACCOLTA PANE CON PASTA MADRE

COTTURA/ di birra/ FARINA TIPO 0/ FORNETTO ESTENSE/ gas/ HOME MADE/ IMPASTATRICE PLANETARIA KENWOOD KMIX/ INTOLLERANZE, ALLERGIE/ LIEVITI/ NOCCIOLE/ OLIO DI MAIS/ Pasta Madre/ PIZZE/PANE/GRISSINI/ RACCOLTA DI RICETTE/ RACCOLTA PANE CON PASTA MADRE/ senza burro/ Senza categoria/ SENZA GRASSI/ senza uova/ SNACK/ treccia/ zucchero di canna

TRECCIA DI PANE AL CACAO E NOCCIOLE CON PASTA MADRE COTTA IN FORNETTO ESTENSE

Livello di difficoltà : ☆
Categoria olio di mais, adatte ai bambini, Antipasti, merenda, FRUTTA SECCA, FARINA TIPO 0, LIEVITO DISIDRATATO PER LIEVITATI, HOME MADE, RACCOLTA DI LIEVITATI CON LIEVITO SECCO, snack, senza grassi, IMPASTATRICE KENWOOD KMIX, RACCOLTA DI LIEVITATI CON PASTA MADRE, LATTE, RUSTICO, ZUCCHERO DI CANNA, senza uova, CACAO, colazione
Tempo di preparazione 10min
Tempo di cottura 45min
Porzioni 732gr

UTENSILI
planetaria kenwood kmix
Piano di lavoro
Bilancia pesa alimenti
Fornetto estense 30cm
Pennello in silicone
Carta forno
Teglia rotonda
Pentolino

INGREDIENTI
400gr farina tipo 0
1 gr sale
100gr di pasta madre rinfrescata
250ml di latte
20gr cacao amaro in polvere
2 cucchiai di olio di mais
1/2 bustina di lievito di birra disidratato
30gr nocciole
Latte per pennellare la superficie del pane

Oggi andiamo a realizzare una treccia di pane davvero particolare non solo buona se gustata a colazione o merenda con marmellata o creme dolci ma di gran lunga saporita se accompagnata durante i pasti arricchita da formaggi e salumi.
La mia proposta per Voi è una pagnotta realizzata con latte,cacao amaro in polvere,pasta madre decorata in ultimo con nocciole intere e naturalmente cotta all’interno del mio fornetto estense.
Vediamo quindi insieme come si prepara…

PROCEDIMENTO
La sera precedente all’impasto andrete a rinfrescare la Vostra pasta madre lasciandola così a lievitare pronta per essere utilizzata il giorno seguente.
Il giorno dopo la nostra pasta madre rinfrescata avrà raggiunto il massimo della propria lievitazione quindi andremo a prelevare 100gr che scioglieremo all’interno di terrina o planetaria munita di gancio impastatore insieme allo zucchero e a mezza bustina di lievito di birra disidratato nel latte tiepido preriscaldato andando ad accelerare i tempi di lievitazione.
Aggiungete ora farina,olio e fate impastare a velocità moderata.
Durante l’impasto aggiungete cacao amaro in polvere e in ultimo il sale.
Ponete quindi l’impasto a lievitare all’interno della stessa terrina per 2h.
Trascorso tempo di lievitazione rovesciate l’impasto su piano di lavoro quindi effettuate un paio di pieghe andando a dividere l’impasto a metà ricavando
2 lunghe “corde d’impasto”che andrete ad unire ricavando una treccia a 4 code.
Dato forma di treccia ponete a lievitare all’interno di teglia foderata con carta forno leggermente oliata per 1h.
Trascorsa anche la seconda e ultima lievitazione andate a pennellare la superficie del pane con latte e decorate in ultimo con aggiunta di nocciole tostate.
Preriscaldate il fornetto estense su fornello piccolo del gas controllando la temperatura con apposito termometro.
Ponete a cottura la treccia di pane all’interno del fornetto quindi fate cuocere a una temperatura iniziale di 200 ° per i primi 20min,abbassate la fiamma portando la temperatura intorno ai 170°; aprite i fori della cupola del fornetto e continuate la cottura per i restanti 25min per un tempo totale di 45min.
A cottura ultimata estraete la pagnotta dal fornetto e ponetela a freddare completamente su gratella per dolci.
Una volta fredda tagliate a fette,servite in tavola e gustate a piacere.Buon appetito!

image

image

COTTURA/ di birra/ farina ai cereali/ FORNETTO ESTENSE/ gas/ girasole/ HOME MADE/ IMPASTATRICE PLANETARIA KENWOOD KMIX/ INTOLLERANZE, ALLERGIE/ LIEVITI/ OLIO DI MAIS/ papavero/ Pasta Madre/ PIZZE/PANE/GRISSINI/ RACCOLTA DI RICETTE/ RACCOLTA PANE CON PASTA MADRE/ RICETTE LIGHT/ SEMI/ senza burro/ Senza categoria/ SENZA GRASSI/ senza latte/ senza uova/ SESAMO/ SNACK/ STAR BENE A TAVOLA/ zucca/ zucchero di canna

PAGNOTTA AI CEREALI E SEMI MISTI PREPARATA CON PASTA MADRE COTTA IN FORNETTO ESTENSE

Livello di difficoltà : ☆ ☆
Categoria olio di mais, adatte ai bambini, semi di zucca, Antipasti, vegan, HOME MADE, papavero, snack, senza grassi, IMPASTATRICE KENWOOD KMIX, RACCOLTA DI LIEVITATI CON PASTA MADRE, RUSTICO, FARINA AI CEREALI, ZUCCHERO DI CANNA, sesamo, colazione, PANE, senza uova,FORNETTO ESTENSE

Tempo di preparazione 4h
Tempo di cottura 45min
Porzioni 870gr

UTENSILI
Planetaria kenwood kmix
Terrina di coccio
Fornetto estense 30cm
Pennello in silicone
Bilancia pesa alimenti
Gratella
Coltello
Termometro da cucina

INGREDIENTI
115gr pasta madre rinfrescata
1/2 bustina di lievito di birra
1bustina di zucchero di canna
3cucchiai di olio di mais
500gr farina ai cereali
1gr di sale
2 cucchiai di semi di papavero
2cucchiai di semi di zucca
2cucchiai di semi di sesamo
2cucchiai di semi di girasole

Olio di mais
Farina qb

Oggi andiamo a realizzare una buonissima pagnotta rustica con farina ai cereali,mix di semi e pasta madre home made.
Profumata, croccante ma anche morbida; porteremo in tavola tutto il buono della semplicità!

Andremo a cuocere la nostra pagnotta all’interno di terrina capiente in coccio(dove vi ha lievitato precedenza)utilizzando il fornetto estense posto su fornello a gas.

Oltre a insegnarvi una nuova ricetta andrò a svelarvi trucchi e consigli utili da mettere all’opera per poter utilizzare al meglio la “potenza di cottura” del magico estense senza incappare in spiacevoli sorprese nel risultato finale.

Vediamo quindi come si prepara…

PROCEDIMENTO
La sera precedente all’impasto andrete a rinfrescare la Vostra pasta madre aggiungendo una bustina di zucchero di canna utile per dare i nutrienti necessari al lievito e quindi ai “batteri”buoni che lo caratterizzano indispensabili per la lievitazione dello stesso.
Il giorno dopo il Vostro lievito madre sarà attivo e pronto ad essere utilizzato all’interno dell’impasto.
Andiamo dunque a sciogliere in acqua tiepida insieme allo zucchero all’interno di terrina o planetaria munita di gancio impastatore la pasta madre e una piccola aggiunta di lievito di birra disidratato per accelerare i tempi di lievitazione.
Versiamo dunque la farina ai cereali,olio e avviamo l’impasto.
Verso la fine aggiungiamo il sale.Il risultato che dovremmo ottenere sarà quello di un impasto liscio e compatto.
Facciamo lievitare all’interno della stessa terrina coperta con pellicola o coperchio per almeno 2 ore.
Trascorsa la prima lievitazione rovesciate l’impasto su piano di lavoro e effettuate un paio di pieghe aggiungiamo mix di semi;zucca,girasole,sesamo e papavero.
Fate incorporare questi al meglio all’interno del Vostro impasto quindi ponete a lievitare all’interno di terrina in coccio precedentemente oliata e infarinata per le successive 2 ore.
Trascorsa anche la seconda e ultima lievitazione è il momento di andare a cuocere la nostra pagnotta!
Preriscaldate il forno estense su fornello medio avendolo assemblato utilizzando spargifiamma in dotazione e ghiera quadrata per rialzare piano di cottura.
(È buona norma non mettere la teglia troppo vicino la fiamma poiché si andrebbe a bruciare subito il fondo.)
Per cucinare al meglio dovrete munirvi anche di termometro da cucina indispensabile per misurare la temperatura e quindi regolare la potenza di fuoco della Vostra fiamma.
Controllate dunque con il termometro la temperatura all’interno del forno e raggiunti i 220°andate a posizionare la Vostra terrina di coccio con la pagnotta di pane ormai lievitata sulla quale andrete a praticare con coltello dalla lama affilata degli intagli all’interno di fornetto estense.
Coprite il tutto con apposita campana mantenendo chiusi i fori;fate cuocere per circa 15min controllando la temperatura di tanto in tanto attraverso uno dei fori presenti sulla campana del forno.
Spostate ora il forno utilizzando guanti in silicone su fornello piccolo impostando la temperatura di fiamma per mezzo di termometro a 180°facendo ultimare la cottura per i restanti 35min.Per un totale di 45min.
Verso metà cottura andate a ruotare il pomello della campana aprendo tutti i fori in questo modo andrete a dorare la superficie del Vostro pane.
A cottura ultimata spegnete il fornello della cucina e andate a estrarre la terrina di coccio dal fornetto (utilizzando sempre guanti in silicone per evitare di ustionarvi)quindi sformate la Vostra pagnotta facendola freddare completamente su gratella per dolci.
Ora che la Vostra pagnotta è ormai pronta per essere gustata non vi resta che tagliarla a fette e consumarla a piacere.
Buon appetito!

image

image

a vapore/ ANTIPASTI/ asparagi/ BUDINI/ BURRO/ COTTURA/ CREME/ di birra/ DOLCI/ DOLCI AL CUCCHIAIO/ FARINA MANITOBA/ FARINA TIPO 0/ FESTE/RICORRENZE/ HOME MADE/ IMPASTATRICE PLANETARIA KENWOOD KMIX/ LIEVITI/ noce moscata/ OLIO DI MAIS/ pan brioche/ pani di Pasqua/ Pasqua/ PASTA FRESCA/ Pasta Madre/ PENTOLA/ Per dolci/ philadelphia/ PIATTI UNICI/ PIZZE/PANE/GRISSINI/ PRIMI PIATTI/ PRODOTTI DA FORNO/ RACCOLTA DI RICETTE/ RACCOLTA PANE CON PASTA MADRE/ RICETTE LIGHT/ RICORRENZE/FESTE/ Senza categoria/ spinaci/ STAR BENE A TAVOLA/ tagliatelle/ TORTE SALATE/ UOVA/ VAPORIERA ELETTRICA/ zucchero a velo/ zucchero di canna

MENÙ PASQUA 2016

Livello di difficoltà : ☆ ☆
Categoria : adatte ai bambini, LIEVITO PER DOLCI, FARINA MANITOBA, Antipasti, OLIO EVO, VANIGLIA, Salati, PRODOTTI FORNO, panna per dolci, panna montata, ricette per vegetariani, FARINA TIPO 0, HOME MADE, philadelphia light, TORTE SALATE, PASTA MATTA, snack, Primi, IMPASTATRICE KENWOOD KMIX, senza grassi, PASTA FRESCA, PASTA, LATTE, RACCOLTA DI LIEVITATI CON PASTA MADRE, zucchero a velo, RUSTICO, FRIGO, CACAO, LATTICINI, UOVA, BURRO, PANE

Porzioni ottenute: Per 4 persone

CONIGLIETTI DI PAN BRIOCHE CON PASTA MADRE
CUCULI DI PASQUA
LA MIA COPPA MALÙ
TORTA PASQUALINA LIGHT
TAGLIATELLE ALLA CREMA DI ASPARAGI

CONIGLIETTI DI PAN BRIOCHE CON PASTA MADRE
https://www.fantasiediilaria.ifood.it/2016/03/coniglietti-di-pan-brioche-con-pasta-madre.html

CUCULI DI PASQUA
https://www.fantasiediilaria.ifood.it/2016/03/cuculi-di-pasqua.html

LA MIA COPPA MALÙ
https://www.fantasiediilaria.ifood.it/2015/09/la-mia-coppa-malu.html?preview=true

TORTA PASQUALINA LIGHT
https://www.fantasiediilaria.ifood.it/2016/03/torta-pasqualina-light.html

TAGLIATELLE ALLA CREMA DI ASPARAGI
https://www.fantasiediilaria.ifood.it/2016/03/tagliatelle-alla-crema-di-asparagi.html

image

Scritto con WordPress per Android

di birra/ FARINA MANITOBA/ HOME MADE/ IMPASTATRICE PLANETARIA KENWOOD KMIX/ INTOLLERANZE, ALLERGIE/ LIEVITI/ MIELE/ OLIO DI MAIS/ pan carrè/ Pasta Madre/ pietra refrattaria/ PIZZE/PANE/GRISSINI/ PRODOTTI DA FORNO/ RACCOLTA DI RICETTE/ RACCOLTA PANE CON PASTA MADRE/ RICETTE LIGHT/ senza burro/ Senza categoria/ senza latte/ senza uova/ SNACK

PAN CARRÈ HOME MADE CON LIEVITO MADRE

Livello di difficoltà : ☆ ☆
Categoria : olio di mais, adatte ai bambini, Antipasti, merenda, Salati, PRODOTTI FORNO, ricette per vegetariani, FARINA TIPO 0, LIEVITO DISIDRATATO PER LIEVITATI, HOME MADE, snack, IMPASTATRICE KENWOOD KMIX, senza grassi, senza burro, RUSTICO, ZUCCHERO DI CANNA, senza uova, colazione, PANE
Tempo di preparazione:3h20min
Tempo di cottura : 45min
Porzioni ottenute: 828gr

UTENSILI
planetaria kenwood kmix
piano di lavoro
carta forno
stampo da plumcake foderato con carta forno

INGREDIENTI:
500 gr farina manitoba
220 ml acqua
100gr pasta madre rinfrescata la sera precedente
1/2 bustina lievito di birra ovverro 4gr
25 ml olio di semi di mais
1cucchiaio rasodi miele d’acacia 20gr
1 cucchiaino di sale

Oggi vedremo come si realizza il pane più consumato da grandi e piccini per realizzare il classico,semplice
(che a dire il vero non mangio da una vita)toast sto parlando del PAN CARRÈ!
Fette di pane bianco morbide,con poca crosta e leggero.

Se ne trovano di diversi marchi negli scaffali dei centri commerciali;confezionato e venduto in sacchetti celophanati;
tagliato a fette di medio spessore;usato non solo per preparare “panini veloci” ma anche tramezzini,girelle salate ecc…

Il pane sappiamo bene tutti è l’ingrediente base nella nostra alimetazione e quando poi è così semplice si “sposa” bene con tutto sia con farce dolci che salate,ma attenzione!Il Mio Pan Carrè ha una marcia in più!

Ho realizzato l’impasto senza burro,senza latte,poco lievito di birra ma comunque essenziale per dare forza alla mia pasta madre rinfrescata la sera precedente soprattutto per ridurre al minimo i tempi lunghi di lievitazione,utilizzando al tempo stesso poco lievito seppur naturale,ottenendo così un prodotto rustico,sano e firmato home made.
Vediamo quindi come si prepara…

PROCEDIMENTO
La sera precedente come avete ormai imparato rinfrescate il lievito madre,ponendolo a lievitare al coperto.

Il giorno seguente versate all’interno di terrina o planetaria munita di gancio impastatore l’acqua tiepida dove andrete a sciogliervi insieme al miele il lievito di birra e la pasta madre.

Aggiungete farina,olio di mais e in ultimo durante l’impasto il sale.
Fate impastare la macchina a Vel moderata per un tempo di 5min.
L’impasto sarà liscio ed elastico;fate lievitare all’interno della stessa terrina per 1h in forno spento con lucina accesa e pentolino d’acqua calda.

Trascorso tempo di lievitazione rovesciate l’impasto su piano di lavoro non infarinato ed effettuate un paio di pieghe,date forma di un rotolo e adagiandolo all’interno di stampo da plumcake foderato con foglio di carta forno,ponete a lievitare all’interno dil forno spento con lucina accesa e terrina d’acqua calda posta nella parte bassa dello stesso per circa 1h30min o fino a quando il Vostro impasto raggiungerà il bordo dello stampo.

Trascorsa anche la seconda e ultima lievitazione estraete l’impasto dal forno che preriscalderete alla temperatura di 180° mantenendo terrina d’acqua, giunto a temperatura infornate il pane facendolo cuocere all’interno dello stampo per 30min,ma coprendo la parte superiore con carta stagnola dopo 20min e mantenendolo fino a cottura ultima.
Successivamente andate a sformarlo mantenendo foglio di carta forno quindi adagiandolo su pietra refrattaria continuate la cottura per i successivi 15min per un tempo totale di 45min.

A cottura ultimata estraete delicatamente il Vostro Pan Carrè dal forno e ponetelo a freddare su gratella per dolci eliminando foglio di carta forno.
Ora che il pane si è finalmente freddato tagliate a fette e consumate a piacere ? Buon appetito!

image

Scritto con WordPress per Android

CAROTE/ FARINA INTEGRALE/ FARINA MANITOBA/ FRUTTA SECCA/ HOME MADE/ IMPASTATRICE PLANETARIA KENWOOD KMIX/ LATTE/ MANDORLE/ Pasta Madre/ pietra refrattaria/ PIZZE/PANE/GRISSINI/ prezzemolo/ PRODOTTI DA FORNO/ RACCOLTA DI RICETTE/ RACCOLTA PANE CON PASTA MADRE/ Senza categoria/ UOVA/ ZUCCHERO

PANE ALLE CAROTE IN CROSTA DI MANDORLE

Livello di difficoltà : ☆ ☆
Categoria : olio di mais, adatte ai bambini, FARINA MANITOBA, merenda, PRODOTTI FORNO, HOME MADE, IMPASTATRICE KENWOOD KMIX, LATTE, RACCOLTA DI LIEVITATI CON PASTA MADRE, RUSTICO, ZENZERO, LATTICINI, colazione, UOVA, BURRO, PANE, pietra refrattaria, MANDORLE
Tempo di preparazione 40min
Tempo di cottura : 45min
Porzioni ottenute: 1kg050gr

Ingredienti
3 carote cotte a vapore di 210gr peso totale
100gr farina integrale
400gr farina manitoba
100gr pm rinfrescata
1cucchiaio di zucchero
1 cucchiaino di sale
300ml di latte

albume d’uovo
50gr mandorle pestate al mortaio

Istruzioni
Minerva la mia adorata pasta madre il 22/10 ha compiuto 1anno e ho deciso di realizzare una bella pagnotta in suo onore.
Non mi ha mai delusa;in questo anno l’ho sempre curata con amore non facendo mai passare oltre 4gg dall’ultimo rinfresco,conservandola in frigo e una volta al mese nutrita con un cucchiaio di zucchero o un cucchiaino di miele per alimentare i batteri buoni che la compongono al suo interno.
In questo modo si è ben corservata rendendomi sempre al massimo.

Il pane che oggi vado a proporvi è davvero rustico e appetitoso ideale per snack smorza fame accompagnato da formaggi e affettati ma non disdegna tanto meno deliziose marmellate.
È una pagnotta genuina e non c’è niente di meglio e di più sano se non mangiare quello che si realizza personalmente.
Per alcuni potrò sembrare un’esaltata,ma io sono davvero soddisfatta del mio operato e vi dono la mia passione in cucina per il cibo e le mie ricette che parlano per me!
Vi auguro una buona giornata e vi lascio alla ricetta?

Come è di buona norma per poter utilizzare la pasta madre dobbiamo la sera precedente tirarla fuori frigo e dopo aver raggiunto temperatura ambiente andiamo ad effettuare il rinfresco.
Sempre la sera precedente all’impasto andate a pelare le carote,tagliatele a bastoncino e cuocetele a vapore o in alternativa andate a lessarle in acqua bollente,una volta cotte scolatele e insaporitele con un pizzico di pepe nero e prezzemolo essiccato.
Fate freddare a temperatura ambiente copritele con pellicola per alimenti e lasciatele fuori frigo.

Il giorno dell’impasto(ore 9:00)andate ad intiepidire il latte che andrete a scaldare al pentolino.Versate il latte nella terrina della planetaria(o nella Vostra personale terrina per impastare a mano)e aggiungete pasta madre rinfrescata e ben lievitata e zucchero.
Aggiungete le farine e azionate la macchina a Vel 2 per 2 min inserendo il gancio impastatore.
Poco dopo andate ad aggiungere al Vostro impasto carote a temperatura ambiente e sale.
Impostate Vel 3 per 10min o fino ad incordatura ottimale dell’impasto.
Ponete a lievitare all’interno della stessa terrina e dimenticatevene per almeno 5h.(ore 14:00)

Trascorsa la prima lievitazione rovesciate l’impasto su piano di lavoro infarinato effettuate un paio di pieghe,date forma rotonda,poggiate su foglio di carta forno e ponete a lievitare all’interno di teglia rotonda.
Accendete lucina del forno,inserite terrina d’acqua calda nella parte bassa del forno e ponete la pagnotta a lievitare per un tempo minimo di 2h
(ore 16:00)

Trascorsa anche la seconda e ultima lievitazione estraete l’impasto dal forno pennellate la superficie con albume d’uovo non battuto mediante uso di pennello in silicone e spolverizzate con mandorle che avrete ridotto in grani grossi pestandoli al mortaio o frullandole al mixer.
Preriscaldate il forno a 220° mantenendo terrina d’acqua posta nella parte bassa dello stesso.

Mantenendo foglio di carta forno poggiate la pagnotta direttamente su pietra e fate cuocere per 10min.
Abbassate la temperatura a 200°e fate cuocere per 20min.
Abbassate ulteriormente la temperatura a 180°e ultimate la cottura per I restanti 15min.
(Il pane essendo umido dato dalla presenza delle carote ha bisogno di una buona temperatura ma essendo ricoperto da mandorle a pezzetti quest’ultime rischiano di bruciarsi)

Sfornate il pane controllate la doratura perfetta e ponete a freddare completamente su gratella.
Ora che il Vostro pane è freddo potete gustarlo in tutta la sua bontà!
(ore 19:30)

image

image

image

Scritto con WordPress per Android

FARINA INTEGRALE/ FARINA TIPO 0/ HOME MADE/ LIEVITI/ papavero/ Pasta Madre/ PIZZE/PANE/GRISSINI/ PRODOTTI DA FORNO/ RACCOLTA PANE CON PASTA MADRE/ SEMI/ Senza categoria

BLOOMER INTEGRALE CON PASTA MADRE AI SEMI DI PAPAVERO

Livello di difficoltà: ☆ ☆
Categoria : adatte ai bambini, RACCOLTA DI LIEVITATI CON PASTA MADRE, FARINA MANITOBA, merenda, PRODOTTI FORNO, RUSTICO, FARINA TIPO 0, MIELE, colazione, HOME MADE, papavero, PANE
Tempo di preparazione 20min
Tempo di cottura : 40min
Porzioni ottenute: 1kg70gr di pane

Ingredienti
325gr farina integrale
370gr farina tipo 0
430ml acqua tiepida
1 cucchiaino di miele
2 cucchiaini di sale
50gr pasta madre rinfrescata e al massimo della lievitazione

GUARNIZIONE:
30ml acqua
1/2 cucchiaino di sale
semi di papavero qb

Istruzioni
Il Bloomer ai semi di papavero è la versione inglese dei filoni di pane presenti nel resto d’Europa.
Per realizzare questo tipo di pane occorre avere la giornata libera…I tempi di lievitazione sono lunghi e quindi te ne dimentichi ma ha bisogno di tutto il Vostro tempo e amore per una buona riuscita poiché deve essere impastato più volte e tutto inizia già dalla pasta madre che non ne occorre molta anzi ne serve proprio poca perché la riuscita di questo pane è data da un basso uso di lievito e lenta lievitazione,acquistando un gusto più corposo conservandosi a lungo.
Ovviamente la Vostra pasta madre seppur poca al momento del suo utilizzo dovrà essere stata in precedenza rinfrescata e aver raggiunto il massimo della lievitazione.
In alternativa alla pasta madre andrete ad utilizzare il lievito fresco a panetto ma solo per una quantità di 15gr.

Se non vi siete fatti scoraggiare dalle mie parole ma volete altresì cimentarvi nella produzione dello stesso non vi resta che prendervi la giornata libera e dedicarvi alla creazione di questo buonissimo pane che presenta:
crosta croccante,alta digeribilità e sapore di pane autentico.
Inoltre io l’ho realizzato miscelando farina 0 e farina integrale per renderlo ancora più leggero e rustico.

In una terrina capiente andate a setacciare le farine disponendole a fontana con l’aggiunta di sale.

In un’altra terrina andate a sciogliere il lievito fresco o la pasta madre in precedenza rinfrescata e al massimo della lievitazione in acqua tiepida insieme al miele o allo zucchero di canna.
Aggiungete quindi il composto nella terrina contenente le farine e amalgamate tra loro gli ingredienti.
Rovesciate l’impasto su piano di lavoro infarinato e continuate ad impastare per almeno 10min.
Mettete ora l’impasto in terrina e ponete a lievitare all’interno del forno spento contenente terrina d’acqua calda posta nella parte bassa del forno e lucina accesa per un tempo di 6h.

Trascorsa la prima lievitazione rovesciate nuovamente l’impasto su piano di lavoro infarinato e lavoratelo delicatamente per 5min.
Ponete nuovamente a lievitare come fatto in precedenza per
le successive 2h.

Trascorso anche questa seconda lievitazione riprendete e l’impasto e lavoratelo come fatto in precedenza.
Date al Vostro impasto forma di un rettangolo che andrete a spianare leggermente al mattarello dandogli uno spessore di 2,5cm.
Arrotolate l’impasto dal lato più lungo e modellatelo,dandogli forma di un filone con misure di 33*13cm
Ponetelo su foglio di carta forno posta su teglia rettangolare forata e rimettete a lievitare per 25min.

Estraete il pane dal forno che preriscalderete impostando la temperatura a 230° e mediante uso di coltello dalla lama affilata praticate 6 tagli diagonali sulla superficie del rotolo,pennellate con miscela di acqua e sale e ultimate spolverizzandolo con semi di papavero.

Giunto il forno a temperatura fate cuocere per 20min mantenendo la terrina d’acqua calda posta nella parte bassa del forno,abbassate la temperatura a 200° andando ad eliminare la terrina contenente acqua e continuate la cottura per altri 25min.
A cottura ultimata estraete il Vostro pane e ponete a freddare su gratella.
Ora che è completamente freddo andate pure a gustarlo a Vostro piacere dopo una giornata di panificazione ve lo metitate!
Buon appetito!

image

image

Scritto con WordPress per Android

ARANCE/ FARINA INTEGRALE/ FARINA TIPO 0/ FARINE/ HOME MADE/ IMPASTI SENZA IMPASTO/ IMPASTI VELOCI/ NOCI/ Pasta Madre/ PIZZE/PANE/GRISSINI/ PRODOTTI DA FORNO/ RACCOLTA PANE CON PASTA MADRE/ RICOTTA/ Senza categoria/ SESAMO

CIAMBELLA DI PANE INTEGRALE;RICOTTA, ARANCIA E NOCI

Categoria : noci, IMPASTI BASE, LATTICINI, PRODOTTI FORNO, PANE, ARANCE, ZUCCHERO DI CANNA, RICOTTA, PASTA MADRE, FARINA TIPO 0, LIEVITATI SENZA IMPASTO, IMPASTI VELOCI, FARINA INTEGRALE, FRUTTA SECCA, RACCOLTA DI LIEVITATI CON PASTA MADRE
Tempo di preparazione 10min
Tempo di cottura : 50min
Porzioni ottenute: 9 25gr pane

Ingredienti
250gr farina tipo 0
250gr farina nera
200gr di ricotta
250ml succo di arancia naturale
2 bustine di zucchero di canna
150gr di pm rinfrescata 2 volte
50gr noci

Istruzioni
In una terrina andiamo a sciogliere la pasta madre dopo aver effettuato il secondo rinfresco al massimo della lievitazione.

Avremmo tolto dal frigo un paio d’ore prima di iniziare la nostra ricetta;la ricotta fresca in modo che al momento di utilizzarla non sia troppo fredda.

Sciolto quindi il lievito nell’acqua tiepida aggiungiamo lo zucchero che aiuterà la lievitazione,misceliamo le due farine e aggiungiamo in terrina;in successione ricotta,succo di arancia fresca spremuta e noci intere.

Amalgamate bene il Vostro impasto mediante uso di spatola che risulterà essere molle e appiccicoso.
Spolverate la superficie con farina e ponete a lievitare all’interno del forno spento con terrina d’acqua calda posta nella parte bassa del forno e lucina accesa per un tempo di 6h.

Trascorso il tempo di lievitazione prendiamo l’impasto e con l’aiuto di una spatola lo trasferiamo su teglia per ciambelle rivestita con carta forno; spolverizzate con semi di sesamo.

Preriscaldato il forno alla massima temperatura mantenendo la terrina contenente acqua calda nella parte bassa del forno, raggiunta la temperatura inforniamo e facciamo cuocere per 30min.
La vostra ciambella di pane risulterà essere ben dorata, estraiamo la teglia eliminiamo la carta forno e poggiamo su gratella;togliamo la terrina contenente acqua,abbassiamo la temperatura a 200° e continuiamo la cottura per altri 20 min.
Sforniamo la ciambella e l’avvolgiamo in un canovaccio pulito fino a completo raffreddamento.

I miei commenti:

Un pane delicato,profumato, pieno di una mollica sofficissima, fragrante e insuperabile.
Provate a realizzarlo!;)

image

Scritto con WordPress per Android

ESSICAZIONE/ FARINA TIPO 0/ FINOCCHIETTO/ HOME MADE/ IMPASTI DI BASE/ IMPASTI SENZA IMPASTO/ IMPASTI VELOCI/ OLIVE/ Pasta Madre/ pinoli/ PIZZE/PANE/GRISSINI/ PRODOTTI DA FORNO/ RACCOLTA PANE CON PASTA MADRE/ Senza categoria

PANE VELOCE CON LIEVITO MADRE _ FILONE ALLE OLIVE, PINOLI e CIPOLLE

Categoria : IMPASTI BASE, PRODOTTI FORNO, PANE, Salati, ZUCCHERO DI CANNA, PASTA MADRE, FARINA TIPO 0, LIEVITATI SENZA IMPASTO, HOME MADE, IMPASTI VELOCI, FRUTTA SECCA, OLIVE, pinoli
Tempo di preparazione 20min
Tempo di cottura : 40min
Porzioni ottenute: 650gr pane

Ingredienti
400 gr farina tipo 0
95 gr pm rinfrescata 2 volte
185 ml circa di acqua tiepida
2 bustine di zucchero di canna

1 cucchiaio di cipolle essiccate(v.ricetta )
https://fantasiediilaria.wordpress.com/2015/01/16/cipolla-essiccata/

2 cucchiai di olive nere denocciolate con peperoncino e finocchietto
50 gr pinoli

Istruzioni
Prima di utilizzare la nostra pasta madre come da routine dovremmo rinfrescarla almeno 2 volte, fatto ciò all’interno di una terrina andiamo a scioglierla( usandola al massimo della lievitazione)insieme allo zucchero con acqua tiepida. Aggiungiamo la farina e sale a piacere.(io non lo metto mai)Aggiungete pinoli, cipolla essiccata (v.ricetta )
https://fantasiediilaria.wordpress.com/2015/01/16/cipolla-essiccata/

e olive nere aromatizzate e attentamente denocciolate.

Amalgamate bene il Vostro impasto che risulterà molle e appiccicoso.
Spolverate la superficie con farina e ponete a lievitare all’interno del forno spento con terrina d’acqua calda posta nella parte bassa del forno e lucina accesa per un tempo di 5h.
Io ho posto a lievitare alle 11:30 e ho ripreso il mio impasto alle 16:30.

Trascorso il tempo di lievitazione riprendiamo l’impasto e con l’aiuto di una spatola lo trasferiamo su teglia da plumcake rivestita con carta forno facendo in modo che la parte infarinata sia rivolta verso l’alto.

Preriscaldate il forno alla massima temperatura mantenendo la terrina contenente acqua calda nella parte bassa del forno, raggiunta la temperatura infornate e fate cuocere per 30min, il vostro filone sarà ben dorato.
Estraete la teglia toglietelo dalla carta forno e poggiatelo su gratella;togliete la terrina contenente acqua,abbassate la temperatura a 200° e continuate la cottura per altri 10min.
Sfornatelo, avvolgetelo in un canovaccio pulito fino a completo raffreddamento.
Ora tagliate il Vostro pane godetevene ogni boccone, ogni briciola, pezzetto di oliva e pinolo saranno così meravigliosamente buoni, profumati e il sale presente nelle olive ne insaporirà piacevolmente anche il pane.
Il pane con la pasta madre ha un sapore autentico, genuino ed è leggerissimo.
In poco tempo senza dover attendere ore ed ore di lievitazione impasti e reimpasti avrete creato la perfezione… chiamato PANE… elemento primario da sempre presente nella nostra “dieta”, sulle nostre tavole, sempre buono ad ogni ora e in ogni momento della giornata.
Croccante, leggero e con una mollica ben alveolata.
LOVE FOR MY BREAD😍😍😍🍞🍞🍞
Se avete la pasta madre provate a realizzarlo. ..non ve ne pentirete, l’unico rimorso sarà quello di non averci provato e pensato prima

image

AROMI/ FARINA INTEGRALE/ FARINA NERA/ FARINA TIPO 0/ FRUTTA SECCA/ HOME MADE/ IMPASTI DI BASE/ IMPASTI SENZA IMPASTO/ PANINI/ Pasta Madre/ PENTOLA/ PIZZE/PANE/GRISSINI/ PRODOTTI DA FORNO/ RACCOLTA PANE CON PASTA MADRE/ SEMI/ Senza categoria

RACCOLTA DI LIEVITATI SENZA IMPASTO CON PASTA MADRE

Categoria : IMPASTI BASE, PRODOTTI FORNO, PIZZE, PANE, Salati, FOCACCIA, LIEVITATI SENZA IMPASTO, HOME MADE, RACCOLTA DI LIEVITATI CON PASTA MADRE

▪CIAMBELLA DI PANE INTEGRALE; RICOTTA, ARANCIA E NOCI
https://fantasiediilaria.wordpress.com/2015/05/01/ciambella-di-pane-integralericotta-arancia-e-noci/

▪FILONE ALLE OLIVE PINOLI E CIPOLLE
https://fantasiediilaria.wordpress.com/2015/04/25/pane-veloce-con-lievito-madre-_-filone-alle-olive-pinoli-e-cipolle/

▪PANE IN PENTOLA 3 FARINE E NOCI
https://fantasiediilaria.wordpress.com/2015/04/03/pane-in-pentola-3-farine-e-noci/

▪PANINI AI 7 CEREALI SENZA IMPASTO
https://fantasiediilaria.wordpress.com/2015/03/25/panini-ai-7-cereali-senza-impasto/

▪PANE NERO AI 7 CEREALI SENZA IMPASTO
https://fantasiediilaria.wordpress.com/2015/03/04/pane-nero-ai-sette-cereali-senza-impasto/

▪PIZZA SENZA IMPASTO CON LIEVITO MADRE
https://fantasiediilaria.wordpress.com/2015/03/01/pizza-senza-impasto-con-lievito-madre/

▪PANE SENZA IMPASTO CON LIEVITO MADRE
https://fantasiediilaria.wordpress.com/2015/02/24/pane-senza-impasto-con-lievito-madre/

image

IMPASTI DI BASE/ IMPASTI SENZA IMPASTO/ Pasta Madre/ PIZZE/PANE/GRISSINI/ PRODOTTI DA FORNO/ RACCOLTA PANE CON PASTA MADRE/ Senza categoria

PANE NERO AI SETTE CEREALI SENZA IMPASTO

Categoria : PASTA MADRE, LIEVITATI SENZA IMPASTO, PRODOTTI FORNO, PANE
Tempo di preparazione 10min
Tempo di cottura : 50min
Porzioni ottenute: pagnotta da 600gr

Ingredienti
450gr farina per pane nero ai 7 cereali
200ml acqua tiepida
150gr pasta madre rinfrescata 2 volte
2 bustine di zucchero di canna

Istruzioni
Rinfrescate la Vostra pm come di rito almeno 2 volte prima di utilizzarla per panificare.

La sera ponete in una terrina capiente la Vostra pm al massimo della lievitazione sciolta in acqua tiepida insieme allo zucchero.
Aggiungete poco alla volta la farina.
Lavorate il composto con una spatola o cucchiaio, ci vorranno pochi minuti l’impasto deve rimanere molle.
Coprite con pellicola per alimenti e riponete a lievitare in forno spento per 12 ore.

L’indomani il Vostro impasto sarà triplicato presentandosi molliccio e pieno di bolle.
Girate su piano di lavoro infarinato e mediante uso di tarocco e farina che userete per non far attaccare l’impasto andate a dare le classiche pieghe a portafoglio.
Effettuate le pieghe un paio di volte,il composto avrà assunto maggior consistenza;fate riposare 10min con la piega di chiusura rivolta verso il basso.

Dopo il breve riposo ponete l’impasto così come è su foglio di carta forno e adagiate all’interno di pentola in vetro pirex.
Fate lievitare in forno con luce accesa e una terrina contenente acqua calda nella parte bassa del forno per 3 ore.

Trascorsa anche l’ultima lievitazione estraete il pane dal forno e dalla pentola che lo conteneva.
Preriscaldate il forno alla temperatura massima inserendo all’interno a scaldare pentola e coperchio.

A temperatura raggiunta estraete coperchio e pentola ormai bollenti e adagiate al suo interno il pane con tutta la carta forno e chiudete con il coperchio.
Fate cuocere per 30min.

Estraete il pane dalla pentola in vetro pirex,eliminate la carta forno,abbassate la temperatura a 200°e ultimate la cottura per altri
20 min direttamente sulla griglia del forno.
Ci vorranno 50min in totale.

Spegnete il forno, estraete il pane e ponete su gratella a freddare avvolto da un canovaccio pulito affinché il calore all’interno del pane lo renda morbido fino a quando diverrà tiepido.
Togliete il canovaccio e fate freddare completamente prima di affettarlo.

I miei commenti

Un pane ricco di sapore, genuino e leggero; buono ad ogni morso che si mantiene morbido ben oltre la settimana grazie alla lavorazione senza impasto lo arricchisce conferendogli una crosta fragrante e una mollica generosamente morbida.

image

fantasiediilaria

CONSIGLIA Frittelle di zucchine e mozzarella

Send this to a friend