Browsing Category

di riso

ANTIPASTI/ di birra/ di riso/ FARINA TIPO 0/ FESTE/RICORRENZE/ HOME MADE/ IMPASTATRICE PLANETARIA KENWOOD KMIX/ INTOLLERANZE, ALLERGIE/ LATTE/ LIEVITI/ MIELE/ Natale/ pani Natale/ PIZZE/PANE/GRISSINI/ PRODOTTI DA FORNO/ RACCOLTA DI RICETTE/ RICETTE LIGHT/ RICORRENZE/FESTE/ senza burro/ Senza categoria/ SENZA GRASSI/ senza latte/ SENZA LATTOSIO/ senza uova/ STAR BENE A TAVOLA/ uvetta sultanina

BABBO NATALE DI PANE HOME MADE

Livello di difficoltà : ☆ ☆ 

Categoria adatte ai bambini, prodotti home made, OLIO EVO, Antipasti, merenda, vegan, PRODOTTI FORNO, ricette per vegetariani, ricette AUTUNNO/INVERNO, FARINA TIPO 0, HOME MADE, uvetta sultanina, senza grassi, IMPASTATRICE KENWOOD KMIX, senza burro, pane di Natale, RUSTICO, MIELE, colazione, PANE, senza uova
Tempo di preparazione 3h15min
Tempo di cottura 40min
Porzioni 6-8 persone
UTENSILI
planetaria kenwood kmix
Piano di lavoro
Bilancia pesa alimenti
Mattarello in silicone
Carta forno
Teglia rettangolare
Forbice
Pennello per dipingere ad uso esclusivo alimenti
Colorante alimentare in gel: rosso
Gratella
Pentolino
INGREDIENTI
500gr farina tipo 0
250ml latte di riso
1cucchiaino di sale
60ml olio di oliva
1bustina di lievito di birra disidratato
2 chicchi di uvetta sultanina per decorare gli occhi
Anche oggi entro nelle Vostre case con una nuova ricetta…
Non potevo certo mancare pur essendo Natale ed è con Lui che Voglio augurarvi i miei migliori auguri condividendo questa meravigliosa ricetta che sda sempre “conosciamo” sin da bambini e che insieme all’albero e al presepe simboleggia il nostro Natale…Ebbene sì sto parlando di Babbo Natale e
in Suo onore gli dedico a mia fantasia immaginando che porti questo volto a decorare e non solo la tavola con un meraviglioso pane.
Augurandovi ancora Buone Feste Vi lascio alla ricetta
disponibile ora sul mio blog!

PROCEDIMENTO

All’interno di terrina o planetaria munita di gancio impastatore nel latte di riso andate a sciogliere il lievito di birra disidratato insieme al miele.
Aggiungete ora farina,olio e avviate l’impasto a velocità moderata.
Verso la fine aggiungete il sale.
Ottenuto un impasto liscio, morbido ma compatto ponete a lievitare all’interno di forno spento con lucina accesa e terrina d’acqua calda posta nella parte bassa dello stesso per 2h.
Trascorso tempo di lievitazione rovesciate l’impasto su piano di lavoro foderato con carta forno dove andrete a creare il volto di Babbo Natale.
Dividete l’impasto in 3 parti.
Due metà uguali e una parte più piccola.
Modellate il primo impasto dandogli la forma di un triangolo aiutandovi con il mattarello spianando bene l’impasto.
La punta ripiegatela in avanti e andate a creare una pallina che sarà il pom-pom del cappello.
Ricavate poi dal pezzo di pasta più piccolo un salsicciotto che andrà a delineare il viso dal cappello.
Create ora il naso se siete abili modellate l’impasto come ho fatto io creando un naso simil-vero altrimenti fate un’altra pallina e podizionatela al centro.
Ai lati del triangolo andate a creare le guance realizzando altre due palline che andrete a collocare poggiandole sotto l’impasto in modo tale da andare a creare gli zigomi belli pienotti.
Ora che avete creato il cappello,il naso e gli zigomi andate a creare gli occhi creando due piccolissime palline alle quali creerete la pupilla utilizzando due chicchi di uvetta sultanina.
Realizzate ora le sopracciglia quindi creando due piccoli salsicciotti appliccateli poco sopra gli occhi e con le forbici usando solo le punte intagliate appena in superficie per ricreare sopracciglia folti.

Con l’altra metà d’impasto create la barba che applicherete lateralmente attaccandola senza nasconderli appena sotto gli zigomi.
Con la forbice intagliate la barba creando delle strisce che arrotolerete quasi a creare un riccio o un’aspirale dando così forma di una barba lunga e come per le sopracciglia tagliuzzatela per dare un effetto più realistico.
Con l’impasto rimanente create i baffi da un salsicciotto che applicherete sotto la punta del naso per far spuntare una piccola boccuccia.
Per evitare che i fori del naso e della bocca possano chiudersi in cottura andate a porre dei piccoli pezzetti di stagnola.
Procuratevi infine del colorante alimentare rosso e con pennello colorate il cappello.
Preriscaldato forno da cucina giunto alla temperatura di 180° sistemate il Vostro Babbo Natale con l’aiuto della carta forno che utilizzerete anche in cottura adagiandolo all’interno di teglia rettangolare.
Fate cuocere per 40min.
A cottura ultimata sfornate e adagiate con delicatezza su gratella per farlo freddare completamente.
Ora che il pane è proponto portate in tavola e…
Buon Natale!

COTTURA/ di birra/ di riso/ FARINA TIPO 0/ FORNETTO ESTENSE/ gas/ HOME MADE/ IMPASTATRICE PLANETARIA KENWOOD KMIX/ INTOLLERANZE, ALLERGIE/ LATTE/ LIEVITI/ MIELE/ more di gelso bianche/ PIZZE/PANE/GRISSINI/ RACCOLTA DI RICETTE/ RICETTE LIGHT/ senza burro/ Senza categoria/ SENZA GRASSI/ senza latte/ SENZA LATTOSIO/ senza uova

PANE AL LATTE DI RISO E MORE DI GELSO ESSICCATE COTTO AL FORNETTO ESTENSE

Livello di difficoltà : ☆ 

Categoria adatte ai bambini, prodotti home made, OLIO EVO, Antipasti, merenda, vegan, ricette per vegetariani, ricette AUTUNNO/INVERNO, FARINA TIPO 0, LIEVITO DISIDRATATO PER LIEVITATI, HOME MADE, snack, senza grassi, IMPASTATRICE KENWOOD KMIX, senza burro, RUSTICO, MIELE, colazione, FORNETTO ESTENSE, PANE, senza uova
Tempo di preparazione 4h
Tempo di cottura 30min
Porzioni 800gr
UTENSILI
planetaria kenwood kmix
Piano di lavoro
Bilancia pesa alimenti
Fornetto estense 30cm g
Stampo da plumcake 25cm Io
Carta forno
Gratella
Cucchiaio
INGREDIENTI
250ml latte di riso
1cucchiaio di sale
1 bustina di lievito di birra disidratato
1cucchiaio di miele
500gr farina tipo 0
60ml olio di oliva
40 more di gelso bianche essiccate
Oggi voglio deliziarvi con un pane di particolare bontà il cui impasto è stato realizzato senza lattosio sostituito non dall’acqua ma dal latte di riso arricchito da un frutto di particolare importanza a beneficio del nostro organismo dal sapore dolce al gusto miele conservato grazie all’essiccazione…sono le MORE di gelso bianche.
Il loro rapporto calorico è basso (43 calorie /100 grammi di frutto), hanno un alto contenuto di ferro ((1,85 mg/100 grammi di frutto) presenti anche potassio, manganese e magnesio, oltre alle vitamine C, K e del complesso B.

Ma non è tutto…

Le more di gelso contegono:
polifenoli, flavonoidi e dall’attività antiossidante (antocianine e resveratrolo) che le rendeno un insostituibile strumento di prevenzione per le malattie dell’invecchiamento cellulare, malattie degenerative del sistema nervoso,diabete, infezioni batteriche, infiammazioni e tumori. Alcune proprietà dipendono dal colore delle bacche:
In particolare le more di gelso bianche (da gelso bianco)utilizzate all’interno della mia pagnotta hanno un sapore particolarmente dolce quasi di miele.Contengono proteine, tannini e rutina in buona quantità e hanno anche proprietà diuretiche e lassative. Secondo alcuni studi avrebbero anche proprietà antibatteriche, in particolare contro i batteri responsabili delle carie dentali.

Come vedete Io vi propongo sempre il meglio alla scoperta di nuovi prodotti a beneficio della Nostra salute.
Ci vuole davvero poco per concedersi a tavola il meglio che ognuno di noi merita.
Vi lascio ora alla ricetta che potrete trovare sul mio blog dandovi appuntamento molto presto alla scoperta di una nuova bontà!

PROCEDIMENTO

Per prima cosa andate a scaldare al pentolino il latte i riso affinché sia tiepido per potervi sciogliere successivamente all’interno di terrina o planetaria munita di gancio impastatore il lievito di birra disidratato insieme al miele.
Aggiungete ora la farina,l’olio di oliva e avviate l’impasto a velocità moderata aggiungendo man mano le more di gelso bianche essiccate.
Verso la fine dell’impasto aggiungete il sale.
Ottenuto un impasto liscio e morbido ponetelo a lievitare all’interno di forno spento con lucina accesa e terrina d’acqua calda posta nella parte bassa dello stesso per 2h.
Trascorsa la prima lievitazione effettuate su piano di lavoro un paio di pieghe quindi date forma all’impasto di un rotolo che adagerete all’interno di stampo da plumcake foderato con carta forno riponendolo nuovamente a lievitare all’interno del forno spento come nella precedente lievitazione fino a quando l’impasto raggiungerà il bordo dello stampo.
Trascorsa anche la seconda e ultima lievitazione preriscaldate su fornello medio della cucina il fornetto estense e giunto a temperatura di 200° portate a cottura il Vostro impasto lievitato sistemandolo all’interno di teglia rotonda per una migliore stabilità facendola poggiare su supporto quadrato.
Chiudete con apposito coperchio e fate cuocere per 30min.
A cottura ultimata spegnete e sformate il pane dallo stampo aiutandovi con i bordi della carta forno ponendolo a freddare completamente e perdere l’umidità di cottura sistemandolo su di una gratella.
Una volta freddo tagliate a fette e consumate a piacere.
Buon appetito!

CONSIGLIA

Send this to a friend