Browsing Category

DADO

a vapore/ CEREALI/ CESTO BAMBOO VAPORE/ COTTURA/ DADO/ HOME MADE/ INTOLLERANZE, ALLERGIE/ PIATTI UNICI/ piselli/ polpa di granchio/ PRIMI PIATTI/ RICETTE LIGHT/ riso/ senza burro/ Senza categoria/ senza glutine/ SENZA GRASSI/ senza latte/ senza uova

RISO AL VAPORE CON POLPA DI GRANCHIO E PISELLI

Livello di difficoltà : ☆
Categoria : senza grassi, adatte ai bambini, RISO, PESCE, senza burro, senza uova, HOME MADE, ricette senza glutine, PISELLI, Primi
Tempo di preparazione 30min
Tempo di cottura : 30min
Porzioni ottenute: Per 2persone

UTENSILI
2piani cesto in bambù diametro 24cm
carta forno forata
coltello
cucchiaio
pentolino
pentola
stecchino

INGREDIENTI
1/2 bicchiere di riso arborio
1cucchiaino di pepe nero
200gr piselli surgelati dell’orto
100gr polpa di granchio
1 cubetto di cuore di dado home made ( v.ricetta )
https://fantasiediilaria.wordpress.com/2014/05/14/cuore-di-dado-home-made/
olio extravergine di oliva

Oggi realizziamo insieme una ricetta un po’ inusuale ma solo nella sua preparazione poiché anche questo piatto che vado a proporvi è stato cotto tutto a vapore ed è davvero ben riuscita;
nel gusto,nella presentazione e nella preparazione.

Si presenta come piatto unico in quanto è pensato per pranzare o cenare in modo completo,leggero ed equilibrato senza negare sapore e quantità.
Vediamo quindi come si prepara

PROCEDIMENTO
Per la realizzazione di questa ricetta avrete bisogno del cesto di bambù per la cottura a vapore o munirvi di vaporiera.
Io ho utilizzato(su 3 piani a disposizione)i 2 piani del mio cesto in bambù avente diametro 24cm in quanto ho preferito cuocere il riso e i piselli in maniera distinta per favorirne meglio la cottura di entrambi e riunirli all’ultimo.
Avendo la fortuna di non utilizzare piselli comprati ma dell’orto di mio marito(che la scorsa estate ho sbucciato e riposto in congelatore)quest’ultimi hanno bisogno di una maggiore cottura rispetto a quelli comprati e oltre a non poterli paragonare nei tempi di cottura i miei si presentano dolci e pieni di gusto nonostante la congelazione e in questo modo ho il vantaggio di avere tutto l’anno verdure dell’orto di alta qualità.
Detto questo andiamo nel vivo della ricetta…

Ponete su fiamma pentola contenente acqua che porterete ad ebollizione.

Preparate per l’interno dei piani del Vostro cesto in bambù;
fogli di carta forno a misura che andrete a forare per mezzo di uno stecchino in modo tale da favorire una migliore cottura di entrambi gli ingredienti.

Misurate al bicchiere la quantità di riso necessaria e versate all’interno del Vostro cesto distribuendolo in modo uniforme su tutta la superficie del piano; poggiate sopra il riso un cubetto di cuore di dado home made (v.ricetta)
https://fantasiediilaria.wordpress.com/2014/05/14/cuore-di-dado-home-made/
e adagiate su pentola d’acqua giunta ormai a bollore.
Andate ad incastro a questo piano l’altro contenente i piselli,chiudete con l’apposito coperchio e portate a cottura.

Durante la cottura andate ad aggiungere sul riso 2 mestoli d’acqua calda e con un cucchiaio giratene i chicchi in modo tale da uniformare il dado ormai sciolto e la cottura del riso.
Ci vorranno all’incirca 20-25min di cottura.

Quasi giunti al termine della prepatazione andate ad aggiungere al riso i piselli aggiustando di pepe,sale e polpa di granchio a pezzetti.
A cottura ultimata spegnete la pentola e servite il riso nei piatti ultimando con l’aggiunta di un filo d’olio extra vergine di oliva.
Portate in tavola e buon appetito!

image

image

Scritto con WordPress per Android

BURRO/ DADO/ finocchi/ FINOCCHIETTO/ HOME MADE/ MANDORLE/ padella/ PRIMI PIATTI/ RISOTTI/ Senza categoria/ senza glutine/ senza uova

RISOTTO FINOCCHI E MANDORLE

Livello di difficoltà : ☆
Categoria : piatto unico, adatte ai bambini, RISO, RUSTICO, ricette AUTUNNO/INVERNO, senza uova, HOME MADE, BURRO, MANDORLE, Primi
Tempo di preparazione 10min
Tempo di cottura : 15min
Porzioni ottenute: Per 2 persone

Ingredienti
1 bicchiere riso Arborio
pepe nero
40ml vino bianco
30gr mandorle pestate al mortaio
1 cucchiaino di sale
1 cubetto di dado home made ( v.ricetta )
https://fantasiediilaria.wordpress.com/2014/05/14/cuore-di-dado-home-made/
3 finocchi freschi dell’orto
500ml acqua calda
1 noce di burro

ciuffetto dei finocchi

Istruzioni
Oggi vedremo come utilizzare i finocchi al fine di creare un primo piatto leggero,profumato e molto chic.

I finocchi spesso vengono utilizzati come contorno
per arricchire insalate o serviti come secondi piatti andando a bollirli e successivanente gratinati in forno.

In questa mia ricetta io invece ho voluto abbinarli al riso Arborio cereale d’eccellenza alla base di preparazione di molti risotti insieme alle mandorle tostate e salate.
La freschezza del finocchio e la croccantezza delle mandorle donano al riso sapori e aromi intensi.
Andiamo a vedere nel dettaglio come realizzarlo…

Tagliate al coltello I finocchi eliminando le parti più dure fino ad arrivare al cuore .Tenete da parte un piccolo ciuffetto verde del finocchio che userete in ultimo per decorare il piatto.

Lavate i finocchi accuratamente in modo da eliminare eventuali residui di terra.
Portate a bollore un pentolino d’acqua dove andrete a tuffare per qualche minuto le mandorle in modo da andare a privarle della loro pellicina marrone.
Scolatele e ancora calde pulitele. Successivamente asciugatele al canovaccio.
(Se andrete ad utilizzare mandorle già prive della loro buccia ovviamente non dovrete effettuare questo passaggio andando a velocizzare sull’esecuzione della ricetta.)

Pestate le mandorle al mortaio con il sale senza però ridurle in polvere.
Ponete quindi le mandorle a tostare in una padella antiaderente per qualche min.

Tagliate al coltello i finocchi in striscioline sottili e aggiungeteli in padella;
fateli colorire per qualche minuto a fuoco medio.
Sfumate con vino bianco,fate evaporare e continuate la cottura per un paio di minuti.Versate ora temporaneamente il Vostro condimento in una terrina pulita.

Porzionate il riso e versatelo in padella facendolo tostare per qualche min.
Aggiungete il Vostro condimento e un cubetto di dado home made ( v.ricetta )
https://fantasiediilaria.wordpress.com/2014/05/14/cuore-di-dado-home-made/
andando ad irrorare il tutto con un mestolo d’acqua calda.

Cuocete il riso girandolo continuamente al cucchiaio e aggiungendo acqua ogni volta che la precedente si sarà assorbita.
Procedete in questo modo fino ad ultimare la cottura.

Il riso dovrà essere al dente,non colloso o scotto.
I chicchi devono essere ben distinti tra loro.
Spegnete e mantecate con una noce di burro.

Impiattate e decorate in ultimo con ciuffetto di finocchio che all’inizio della preparazione avevate messo da parte.

Portate in tavola e buon appetito!

image

image

Scritto con WordPress per Android

DADO/ HOME MADE/ LATTE/ pancetta/ PASTA/ PIATTI UNICI/ prezzemolo/ PRIMI PIATTI/ Senza categoria/ UOVA/ zucca

CARBONARA DI ZUCCA

Livello di difficoltà : ☆
Categoria : piatto unico, adatte ai bambini, PASTA, LATTE, zucca, OLIO EVO, pancetta, RUSTICO, PEPERONCINO, HOME MADE, UOVA, AFFETTATI, Primi
Tempo di preparazione 20min
Tempo di cottura : 12min
Porzioni ottenute: Per 2 persone

Ingredienti
200gr di zucca
2uova
80ml latte
pepe nero
olio evo
100gr pancetta
bavette per 2
prezzemolo tritato essiccato
1 cubetto di dado home made ( v.ricetta )
https://fantasiediilaria.wordpress.com/2014/05/14/cuore-di-dado-home-made/

Istruzioni
Altra rivisitazione della classica ma buonissima carbonara e altra ricetta con la zucca e purtroppo l’ultima con la mia zucca ma non l’ultima di quest’anno.

Un altro piatto ricco,gustoso e perfetto per un pausa pranzo sana e di stagione.
Pronti per mettervi ai fornelli?!Iniziamo!

Pulite la zucca eliminando la scorza esterna, eliminate filamenti e semi e riducete la polpa in una dadolata che otterrete tagliandola al coltello o per mezzo di tagliaverdure.

Ponete dadolata di zucca in padella con olio evo a dorare a fuoco vivace un paio di minuti aggiungete un cubetto di dado home made ( v.ricetta )
https://fantasiediilaria.wordpress.com/2014/05/14/cuore-di-dado-home-made/
e un bicchiere d’acqua calda.
Abbassate la fiamma mettete coperchio socchiuso e fate cuocere per circa 25min o fino a rendere la dadolata di zucca bella morbida.
Poco prima di spegnere aggiungete pancetta e continuate la cottura per altri 10min.

In una terrina pulita andate ad aprire le uova aggiungete il latte,sale e pepe battete con forchetta e tenete da parte.

Portate su fiamma una pentola capace con acqua a bollore raggiunto salate e versate la pasta lunga decidendo di utilizzare bavette o spaghetti.
Scolate al dente,versate in padella e amalgamate bene la pasta al condimento.
Spegnete e aggiungete battuto d’uova e latte,girate bene la pasta in modo tale da insaporirsi al meglio.
Aggiungete peperoncino fresco e prezzemolo essiccato.
Non vi resta che impiattare e portare in tavola.
Buon appetito!

image

image

Scritto con WordPress per Android

BURRO/ DADO/ HOME MADE/ INTOLLERANZE, ALLERGIE/ padella/ prezzemolo/ PRIMI PIATTI/ RISOTTI/ ROSMARINO/ Senza categoria/ senza glutine/ senza uova/ zucca

RISOTTO ALLA DADOLATA DI ZUCCA

Livello di difficoltà : ☆
Categoria : adatte ai bambini, RISO, zucca, RUSTICO, senza uova, HOME MADE, VINO BIANCO, BURRO, Primi
Tempo di preparazione 20min
Tempo di cottura : 14min
Porzioni ottenute: Per 2persone

UTENSILI:
padella antiaderente
cucchiaio di legno
tagliere
coltello
tagliaverdure
bicchiere

INGREDIENTI:
2 bicchieri di riso Arborio
400gr di zucca
olio evo
1 cubetto di dado home made ( v.ricetta )
http://https://fantasiediilaria.wordpress.com/2014/05/14/cuore-di-dado-home-made/
1bicchiere d’acqua
40ml vino bianco
pepe nero
rosmarino
prezzemolo tritato essiccato
40gr burro
1pizzico di sale

PROCEDIMENTO:
Eccomi qui a proporvi un altro piatto con la zucca…un primo piatto leggero,semplice e genuino…e oggi tutti vogliamo la semplicità senza però dover rinunciare al gusto ma soprattutto alla leggerezza e questo è decisamente il piatto giusto?

Come per le altre ricette andate a pulire la zucca eliminando la scorza la sementa e i filamenti interni attaccati alla polpa che taglierete a dadolata.
In una padella capiente fate soffriggere uno scalogno con olio evo,aggiungete dadolata di zucca,sale,pepe e aggiungete rosmarino.
Fate sfumare con vino bianco,aggiungete cubetto di dado home made ( v.ricetta )
http://https://fantasiediilaria.wordpress.com/2014/05/14/cuore-di-dado-home-made/
irrorate con bicchiere d’acqua calda,abbassate la fiamma e ponete coperchio socchiuso.
Fate cuocere fino a morbidezza della zucca aggiungete ora il riso e fatelo tostare a fuoco vivace,successivamente di volta in volta aggiungete brodo vegetale non prima che il precedente si sia asciugato.
Spegnete il riso a cottura al dente.
Mantecate con burro o formaggio grattugiato.

Spegnete,impiattate spolverizzando con prezzemolo essiccato e portate in tavola.
A piacere potrete aggiungetre peperoncino piccante.
Buon appetito!

image

image

Scritto con WordPress per Android

Cipolle/ COTTURA/ CREME/ DADO/ HOME MADE/ LATTE/ PATATE/ PENTOLA/ PIATTI UNICI/ prezzemolo/ ROSMARINO/ rustico/ Senza categoria/ senza glutine/ UOVA/ zucchine

CREMA LISCIA DI PATATE CON UOVO IN CAMICIA

Livello di difficoltà : ☆
Categoria : PATATE, piatto unico, adatte ai bambini, LATTE, RUSTICO, CREME VEGETALI, PEPERONCINO, HOME MADE, UOVA, BURRO, Zucchine
Tempo di preparazione 10min
Tempo di cottura : 45min
Porzioni ottenute: Per 3 persone

UTENSILI:
tagliere
coltello
terrina
pentola
tagliaverdure
setaccio
spatola in silicone

Ingredienti
4 patate medie
2 zucchine
1 cuore di dado home made ( v.ricetta )
http://https://fantasiediilaria.wordpress.com/2014/05/14/cuore-di-dado-home-made/
rosmarino
pepe nero
cipolla essiccata ( v.ricetta )
http://https://fantasiediilaria.wordpress.com/2015/01/16/cipolla-essiccata/
peperoncino piccante essiccato
1bicchiere di latte
olio evo
uovo in camicia

Istruzioni
Ormai è finito il tempo dei piatti freddi anche il cambio delle lancette dell’orologio con il ritorno dell’ora solare ci dicono che l’inverno è ormai alle porte, le giornate si accorciano,le temperature sono in calo e dopo una giornata di lavoro soprattutto per l’ora di cena ci vuole proprio un piatto caldo che riscaldi le Nostre membra e il Nostro corpo.

Il piatto che ho realizzato l’ho pensato e ideato innanzitutto per mio marito(come del resto tutti i piatti che preparo)poiché è Lui la mia fonte d’ispirazione e a Voi lo ripropongo…se Volete una calda minestra ma che sia chic al tempo stesso allora questo è il piatto che fa al caso Vostro…
CREMA LISCIA DI PATATE CON UOVO IN CAMICIA!

Pochi,poveri e semplici ingredienti rendono il piatto molto invitante anche per i meno amanti delle minestre che troveranno tutto ciò di cui hanno bisogno per ritrovare l’energia persa durante una fredda giornata di lavoro.
Se volete sperimentare la mia ricetta non vi resta che continuare a leggere…

Pelate le patate,lavatele e tagliete a cubetti.Ponete in pentola
Eliminate i “culi” delle zucchine,tagliatele a cubetti e versate in pentola insieme alle patate.Aggiungete aromi e spezie.
Versate acqua che ricopra appena le verdure accendete fiamma al minimo e mettete il coperchio socchiuso.
Fate cuocere per 40min girando di tanto in tanto.
Le verdure si presentano ben cotte e morbide.

Togliete la pentola dal fuoco e con pestello di legno o frullatore riducete le verdure in purea.
Aggiungete il latte e fate cuocere per altri 10min.
Spegnete e passate la crema a setaccio.
Raccogliete la crema liscia all’interno di una terrina capiente.Tenete da parte.

Aprite un uovo all’interno di una piccola ciotolina,tenete da parte.
Portate a ebollizione una pentola d’acqua,salate e mediante frusta a mano girate l’acqua creando un vortice dove andrete a versare l’uovo aperto pochi minuti prima.Fate cuocere per 3 min.
Raccogliete l’uovo stando attenti a non rompere il tuorlo mediante paletta forata.
Versate la crema liscia in un piatto da minestra,ponete al centro l’uovo e decorate con olio evo a filo,prezzemolo tritato secco e pepe nero.
Portate in tavola e buon appetito!

Appena taglierete l’uovo al centro,il tuorlo si romperà e arricchirà la Vostra crema di patate.
La cottura dell’uovo è molto importante i segreti e i consigli che vi ho dato li ho appresi seguendo Masterchef USA.
Grazie Gordon!

image

anduja/ COTTURA/ DADO/ FARINA TIPO 0/ friarielli/ FRUTTA SECCA/ HOME MADE/ maiale/ MANDORLE/ MELE/ padella/ PASTA FRESCA/ PENTOLA/ PIATTI UNICI/ PRIMI PIATTI/ RACCOLTA DI RICETTE/ RAVIOLI/ RICETTE CALABRESI/ RICOTTA/ Senza categoria/ UOVA

RAVIOLI ALL’ANDUJA AL PESTO DI FRIARIELLI E MELA

Livello di difficoltà : ☆
Categoria : OLIO EVO, FRUTTA SECCA, FARINA TIPO 0, HOME MADE, MELE, Dado, CARNE, Primi, piatto unico, PASTA FRESCA, PASTA, IMPASTI BASE, RUSTICO, FRIGO, VINO BIANCO, UOVA, MANDORLE
Tempo di preparazione 10min
Tempo di cottura : 5min
Porzioni ottenute: 50 ravioli

Ingredienti
PER LA SFOGLIA ALL’UOVO:
2uova
1pizzico di sale
190gr di farina tipo 0
(v. ricetta )
https://fantasiediilaria.wordpress.com/2013/10/03/pasta-fresca-alluovo/

RIPIENO:
3 fette di anduja calabrese
1 uovo
100gr ricotta fresca

SALSA:
1 mela
1 scalogno
14 friarielli
1 dado home made ( v.ricetta )
https://fantasiediilaria.wordpress.com/2014/05/14/cuore-di-dado-home-made
olio evo
2cucchiai di mandorle

Istruzioni
Mio marito è il Calabrese per eccellenza!
La formula della felicità a tavola per Lui è la carne di maiale e i Suoi derivati.
È un vero è proprio carnivoro e non capisce davvero come si possa vivere ugualmente bene non mangiando carne…quindi toccategli tutto ma non privatelo della carne(soprattutto se di suino e quindi grassa,saporita e presente in molti insaccati.)
Ma oltre alla carne lui da buon calabrese adora la pasta,il sugo e i formaggi.

Ieri pomeriggio mentre pensavo a cosa fargli trovare per cena di ritorno da lavoro ho trovato in frigo un bel pezzo di anduja calabrese ancora sigillata nella sua confezione e dire che è stato come vincere un terno secco al lotto???e così ecco l’idea,la mia ispirazione.

pasta+anduja=RAVIOLI ALL’ANDUJA
serviti con un pesto di friarielli.

Inutile dirvi la felicità di mio marito riconosciuta al primo assaggio…gli si illuminavano gli occhi????????

Ma ora passiamo alla ricetta
Se anche Voi avete in casa un Vero Calabrese questo piatto lo renderà felice!

Preparate subito la sfoglia all’uovo che dovrà riposare almeno 1h a temperatura ambiente prima di andarla ad utilizzare (v.ricetta )
https://fantasiediilaria.wordpress.com/2013/10/03/pasta-fresca-alluovo/
Mentre la pasta riposa avvolta nella pellicola per alimenti andate a preparare la salsa.

Pulite bene i friarielli che possono essere verdi o rossi(i miei rossi).
Toglieteli il picciolo,incideteli nel mezzo e lavatelimsotto l’acqua corrente per eliminare la sementa.
In una padella fate soffriggere uno scalogno tagliato a fette sottili con olio a filo,appena imbiondito andate ad aggiungere ridotti a pezzetti le mandorle e poco dopo i friarielli.
Fate andare qualche minuto poi aggiungete 1 bicchiere d’acqua tiepida e un cubetto di dado home made ( v.ricetta )
https://fantasiediilaria.wordpress.com/2014/05/14/cuore-di-dado-home-made
Mettete coperchio socchiuso e di tanto in tanto controllate la cottura girando gli ingredienti e aggiungendo acqua.
Ci vorranno circa 40min di cottura affinché i friarielli risultino morbidi.
Gli ultimi 10-15min di cottura aggiungete una mela sbucciata e tagliata a pezzetti.
Spegnete e versate la salsa all’interno del mortaio,mediante uso di pestello otterrete una crema densa molto rustica.
Tenete da parte.

image

Occupatevi ora del ripieno che farcirà i Vostri ravioli.

Ponete all’interno di una terrina l’anduja tagliata a fette,privata della pelle e sbriciolata a mano,l’uovo e la ricotta.
Amalgamate bene il tutto al cucchiaio e versate all’interno di una sac’apoche,vi aiuterà a dosare al meglio il ripieno,in alternativa dosate la farcia al cucchiaino.

Ora che la pasta ha riposato stendete la sfoglia in macchina o se siete abili al mattarello.

Lo sfoglia deve essere sottile in maniera tale da poter contenere il ripieno senza che però venga inumidita o che il ripieno primeggi rispetto alla quantità di pasta.
Prestate la massima cura.

Stesa la sfoglia mediante uso di cerchio coppa pasta ricavate dischi di pasta e ponete al centro di ognuno circa una noce di ripieno,piegate a metà il disco e sigillatene i bordi con i rebbi di una forchetta.

image

image

Disponete i ravioli pronti su piano di lavoro infarinato o vassoio foderato con carta forno e spolverizzato con farina.

image

Ultimati gli ingredienti ponete i vassoi di pasta in frigo fino al momento dell’utilizzo.

Giunti al momento ultimo della cottura;ponete su fiamma pentola d’acqua capiente a bollore raggiunto salate e tuffate i Vostri ravioli;a parte scaldate la salsa.
Controllate la cottura dei Vostri ravioli ci vorranno dai 4 ai 5min indicativamente(sempre secondo spessore della Vostra pasta)
Scolate i ravioli impiattate e ultimate decorandoLi con la salsa ben calda.

image

Portate a tavola e buon appetito!

image

Con queste dosi io ho ottenuto 50 ravioli che potrete decidere di consumarli nel giro di 2 giorni andando a cuocere volta per volta la quantità che vi serve conservandoli in frigo oppure potrete decidere di congelarli e utilizzarli dopo opportuno scongelamento in frigo.
Se decideste di congelarli disponeteli ben distanziati su di un vassoio e riponeteli all’interno del freezer una volta congelati per aumentare lo spazio potrete riporli in sacchetti gelo.

Come sempre mi auguro che le mie ricette fantasia siano la Vostra fonte d’ispirazione in cucina.

Scritto con WordPress per Android

CONSIGLIA Insalata di farro e avocado

Send this to a friend