COTTURA/ di birra/ FARINA INTEGRALE/ FARINA MANITOBA/ FORNETTO ESTENSE/ gas/ HOME MADE/ IMPASTATRICE PLANETARIA KENWOOD KMIX/ INTOLLERANZE, ALLERGIE/ LIEVITI/ melassa/ OLIO DI MAIS/ pan carrè/ Pasta Madre/ PIZZE/PANE/GRISSINI/ RACCOLTA DI RICETTE/ RICETTE LIGHT/ senza burro/ Senza categoria/ senza latte/ SNACK/ STAR BENE A TAVOLA/ UOVA

PAN CARRÈ INTEGRALE LIGHT CON PASTA MADRE COTTO IN FORNETTO ESTENSE

Livello di difficoltà : ☆
Categoria senza grassi, olio di mais, IMPASTATRICE KENWOOD KMIX, adatte ai bambini, FARINA MANITOBA, senza burro, RUSTICO, ricette per vegetariani, FARINA INTEGRALE, LIEVITO DISIDRATATO PER LIEVITATI, colazione, HOME MADE, FORNETTO ESTENSE, UOVA, snack
Tempo di preparazione 4h
Tempo di cottura 45min
Porzioni 850gr

UTENSILI
Planetaria kenwood kmix
Piano di lavoro
Bilancia pesa alimenti
Fornetto estense 30cm
Stampo rotondo 20cm alluminio bordi alti
Gratella
Pennello in silicone
Carta forno

INGREDIENTI
250gr farina integrale
250gr farina manitoba
3gr lievito di birra
100gr di pasta madre rinfrescata
1gr sale
40ml olio di mais
35ml melassa
Olio di mais per lo stampo

Oggi andiamo a realizzare una sofficissima pagnotta integrale di pan carré realizzata con pasta madre con aggiunta di pochi grammi di lievito di birra disidratato per accelerare la lievitazione.
L’impasto è stato realizzato con farina integrale miscelata alla farina manitoba per renderlo più soffice e leggero soprattutto nella fase di lievitazione;niente derivati del latte e povero di grassi;solo un tuorlo d’uovo sbattuto e diluito con acqua per pennellare la superficie del pane al fine di ottenere una delicata doratura.
La cottura ovviamente realizzata all’interno del magico fornetto estense.
Vediamo quindi come si prepara…

PROCEDIMENTO
La sera precedente all’impasto andiamo a rinfrescare il nostro lievito madre.
Il giorno seguente preliaviamo quantità necessaria di pasta madre e insieme a pochi grammi di lievito di birra e alla melassa andiamo a scioglierla all’interno di terrina capiente o planetaria in acqua tiepida.
Munita la nostra planetaria di gancio impastatore andiamo ad aggiungere le farine e olio di mais quindi azioniamo la macchina a velocità moderata e facciamo impastare aggiungendo in ultimo il sale.
L’impasto ottenuto dovrà essere liscio e compatto.
Lasciamo lievitare lall’interno della stessa terrina per 2h.

Trascorsa la prima lievitazione effettuiamo su piano di lavoro un paio di pieghe quindi adagiamo all’interno di stampo rotondo dai bordi alti in alluminio foderato nella base con foglio di carta forno a misura leggermente oliata pennellando leggermente di olio anche i bordi dello stesso.
Lasciamo lievitare fino al raggiungimento del bordo stampo per circa 2h.
Fate incisione a croce con coltello dalla lama affilata sull’impasto.

Trascorsa anche la seconda e ultima lievitazione preriscaldiamo su fornello piccolo della cucina il fornetto estense e posizioniamo al suo interno il nostro stampo contenente l’impasto lievitato dopo averlo pennellato in superficie con tuorlo d’uovo sbattuto e diluito con acqua.
Mettiamo il coperchio e facciamo cuocere per
45min a 180°;temperatura che prenderemo durante la cottura con apposito termometro.

A cottura ultimata sformiamo la nostra sofficissima e ben cotta pagnotta ponendola a freddare completamente su gratella.
Una volta fredda tagliate a fette e consumate a piacere.
Buon appetito!

image

image

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

CONSIGLIA Il Mondo Creativo, 23-24-25 novembre a Bologna

Send this to a friend