COTTURA/ di birra/ farina ai cereali/ FORNETTO ESTENSE/ gas/ girasole/ HOME MADE/ IMPASTATRICE PLANETARIA KENWOOD KMIX/ INTOLLERANZE, ALLERGIE/ LIEVITI/ OLIO DI MAIS/ papavero/ Pasta Madre/ PIZZE/PANE/GRISSINI/ RACCOLTA DI RICETTE/ RACCOLTA PANE CON PASTA MADRE/ RICETTE LIGHT/ SEMI/ senza burro/ Senza categoria/ SENZA GRASSI/ senza latte/ senza uova/ SESAMO/ SNACK/ STAR BENE A TAVOLA/ zucca/ zucchero di canna

PAGNOTTA AI CEREALI E SEMI MISTI PREPARATA CON PASTA MADRE COTTA IN FORNETTO ESTENSE

Livello di difficoltà : ☆ ☆
Categoria olio di mais, adatte ai bambini, semi di zucca, Antipasti, vegan, HOME MADE, papavero, snack, senza grassi, IMPASTATRICE KENWOOD KMIX, RACCOLTA DI LIEVITATI CON PASTA MADRE, RUSTICO, FARINA AI CEREALI, ZUCCHERO DI CANNA, sesamo, colazione, PANE, senza uova,FORNETTO ESTENSE

Tempo di preparazione 4h
Tempo di cottura 45min
Porzioni 870gr

UTENSILI
Planetaria kenwood kmix
Terrina di coccio
Fornetto estense 30cm
Pennello in silicone
Bilancia pesa alimenti
Gratella
Coltello
Termometro da cucina

INGREDIENTI
115gr pasta madre rinfrescata
1/2 bustina di lievito di birra
1bustina di zucchero di canna
3cucchiai di olio di mais
500gr farina ai cereali
1gr di sale
2 cucchiai di semi di papavero
2cucchiai di semi di zucca
2cucchiai di semi di sesamo
2cucchiai di semi di girasole

Olio di mais
Farina qb

Oggi andiamo a realizzare una buonissima pagnotta rustica con farina ai cereali,mix di semi e pasta madre home made.
Profumata, croccante ma anche morbida; porteremo in tavola tutto il buono della semplicità!

Andremo a cuocere la nostra pagnotta all’interno di terrina capiente in coccio(dove vi ha lievitato precedenza)utilizzando il fornetto estense posto su fornello a gas.

Oltre a insegnarvi una nuova ricetta andrò a svelarvi trucchi e consigli utili da mettere all’opera per poter utilizzare al meglio la “potenza di cottura” del magico estense senza incappare in spiacevoli sorprese nel risultato finale.

Vediamo quindi come si prepara…

PROCEDIMENTO
La sera precedente all’impasto andrete a rinfrescare la Vostra pasta madre aggiungendo una bustina di zucchero di canna utile per dare i nutrienti necessari al lievito e quindi ai “batteri”buoni che lo caratterizzano indispensabili per la lievitazione dello stesso.
Il giorno dopo il Vostro lievito madre sarà attivo e pronto ad essere utilizzato all’interno dell’impasto.
Andiamo dunque a sciogliere in acqua tiepida insieme allo zucchero all’interno di terrina o planetaria munita di gancio impastatore la pasta madre e una piccola aggiunta di lievito di birra disidratato per accelerare i tempi di lievitazione.
Versiamo dunque la farina ai cereali,olio e avviamo l’impasto.
Verso la fine aggiungiamo il sale.Il risultato che dovremmo ottenere sarà quello di un impasto liscio e compatto.
Facciamo lievitare all’interno della stessa terrina coperta con pellicola o coperchio per almeno 2 ore.
Trascorsa la prima lievitazione rovesciate l’impasto su piano di lavoro e effettuate un paio di pieghe aggiungiamo mix di semi;zucca,girasole,sesamo e papavero.
Fate incorporare questi al meglio all’interno del Vostro impasto quindi ponete a lievitare all’interno di terrina in coccio precedentemente oliata e infarinata per le successive 2 ore.
Trascorsa anche la seconda e ultima lievitazione è il momento di andare a cuocere la nostra pagnotta!
Preriscaldate il forno estense su fornello medio avendolo assemblato utilizzando spargifiamma in dotazione e ghiera quadrata per rialzare piano di cottura.
(È buona norma non mettere la teglia troppo vicino la fiamma poiché si andrebbe a bruciare subito il fondo.)
Per cucinare al meglio dovrete munirvi anche di termometro da cucina indispensabile per misurare la temperatura e quindi regolare la potenza di fuoco della Vostra fiamma.
Controllate dunque con il termometro la temperatura all’interno del forno e raggiunti i 220°andate a posizionare la Vostra terrina di coccio con la pagnotta di pane ormai lievitata sulla quale andrete a praticare con coltello dalla lama affilata degli intagli all’interno di fornetto estense.
Coprite il tutto con apposita campana mantenendo chiusi i fori;fate cuocere per circa 15min controllando la temperatura di tanto in tanto attraverso uno dei fori presenti sulla campana del forno.
Spostate ora il forno utilizzando guanti in silicone su fornello piccolo impostando la temperatura di fiamma per mezzo di termometro a 180°facendo ultimare la cottura per i restanti 35min.Per un totale di 45min.
Verso metà cottura andate a ruotare il pomello della campana aprendo tutti i fori in questo modo andrete a dorare la superficie del Vostro pane.
A cottura ultimata spegnete il fornello della cucina e andate a estrarre la terrina di coccio dal fornetto (utilizzando sempre guanti in silicone per evitare di ustionarvi)quindi sformate la Vostra pagnotta facendola freddare completamente su gratella per dolci.
Ora che la Vostra pagnotta è ormai pronta per essere gustata non vi resta che tagliarla a fette e consumarla a piacere.
Buon appetito!

image

image

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

CONSIGLIA Mostaccioli

Send this to a friend