a vapore/ ANTIPASTI/ CESTO BAMBÙ/ champignon/ COTTURA/ di birra/ essiccato/ FARINA TIPO 0/ FUNGHI/ HOME MADE/ IMPASTATRICE PLANETARIA KENWOOD KMIX/ LIEVITI/ PASSATA DI POMODORO/ PEPERONCINO/ PIATTI UNICI/ PIZZE/PANE/GRISSINI/ prosciutto cotto/ RACCOLTA DI RICETTE/ ROSMARINO/ senza burro/ Senza categoria/ senza uova/ SNACK/ sottilette/ ZUCCHERO

PIZZE AL VAPORE

Livello di difficoltà:☆
Categoria : PIZZE, IMPASTATRICE KENWOOD KMIX, adatte ai bambini, Antipasti, senza burro, Salati, RUSTICO, ricette per vegetariani, FARINA TIPO 0, LIEVITO DISIDRATATO PER LIEVITATI, HOME MADE, Secondi Piatti, Primi
Tempo di preparazione 10min
Tempo di cottura : 1h
Porzioni ottenute: 4 pizze /2da 24cm e 2 da 15cm

UTENSILI
planetaria kenwood
carta forno
terrina
cucchiaio
2cesto in bambù da 15 e 24cm
coltello

INGREDIENTI
400gr di farina 0
1busina di lievito di birra
1cucchiaino di zucchero
1 cucchiaino di sale
190ml acqua tiepida
60ml olio

salsa cotta home made
dadini di prosciutto cotto
champignon
pepe nero
peperoncino
rosmarino
sottilette

Oggi vedremo insieme come realizzare una Signora Pizza al vapore!
Morbida,ben alveolata e super soffice ed è proprio grazie al vapore che Le viene conferito questo aspetto poiché riesce a lievitare meglio durante la cottura rendendola più digeribile.
Condita con salsa rossa home made frutto di polposi pomodori dell’orto di mio marito;aromi,spezie,formaggio filante,prosciutto cotto e funghi;cosa posso chiedere di più e Voi?!
Vediamo quindi come si prepara

PROCEDIMENTO
Versate all’interno di terrina della Vostra planetaria munita di gancio impastatore acqua tiepida dove andrete a sciogliervi il lievito di birra insieme allo zucchero.
Aggiungete farina, olio e in ultimo il sale.Impostate Vel moderata e fate impastare fino ad ottenere un composto liscio e compatto.
Fate lievitare all’interno della stessa terrina per 1 ora.

Trascorsa la prima lievitazione rovesciate l’impasto su piano di lavoro effettuate un paio di pieghe dividete l’impasto in 4 panetti.

Foderate con carta forno(forata con stecchino per garantire una cottura migliore) i cesti in bambù (se non avete più cesti dalle dimensioni tali da poter contenere 400gr d’impasto potrete comunque realizzare la Vostra pizza diminuendo le dosi d’impasto andando ad utilizzare un solo cesto e cuocere in 2 tempi).

Allargate ogni impasto con le dita su foglio di carta forno che adagerete successivamente all’interno del cesto rifinendolo secondo misura.

Andate quindi a condire le Vostre pizze secondo gusto,mi raccomando a non utilizzare troppa salsa basterà un cucchiaio e a non usare ingredienti troppo acquosi come la mozzarella.
Ponete quindi a lievitare per 2 ore.

Trascorsa anche la seconda e ultima lievitazione portate a bollore l’acqua delle pentole e adagiate successivamente i cesti in bambù con le pizze ben lievitate.
Fate cuocere da 40min a 1h secondo spessore delle pizze.

Prima di spegnere fate prova stecchino che dovrà uscire asciutto e sul bordo delle pizze capirete che saranno cotte sia visivamente che al tatto quando si sarà formata una sorta di pellicina.
Sformate le pizze dal cesto ed eliminando la carta forno fate intiepidire appena.
Portate in tavola e buon appetito!

Il giorno dopo dovessero esservi avanzate delle pizze riscaldatele al forno saranno ancora più buone poiché saranno leggermente croccanti ma sempre morbidissime.

image

image

Scritto con WordPress per Android

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

CONSIGLIA Hamburger

Send this to a friend